Chi è Alvaro Vitali: età, moglie, figlia, malattia, personaggi

Tutto quello che sappiamo su Alvaro Vitali, l'attore scoperto da Fellini diventato celebre per il suo ruolo di Pierino.

Ad Oggi è un altro giorno, per la puntata del 14 aprile 2022, tra gli ospiti di Serena Bortone, insieme a Luca Bastianello c’è anche Alvaro Vitali, noto principalmente per il suo personaggio di Pierino e per aver preso parte a diverse pellicole tipicamente conosciute come “commedie sexy all’italiana”.

Ecco tutto quello che sappiamo sulla sua carriera, la sua vita privata ed alcune curiosità che lo riguardano.

Chi è Alvaro Vitali

Alvaro Vitali nasce a Roma il 3 febbraio 1950, sotto il segno zodiacale dell’Acquario. Mentre porta avanti gli studi, il giovane Vitali lavora anche come elettricista, ma da sempre appassionato delle discipline del canto e del ballo, quasi per gioco partecipa ad un provino in cui viene notato da Federico Fellini ed è proprio al grande regista che Alvaro deve il suo successo.

Alvaro Vitali chi è

La carriera nel cinema: da Fellini alla commedia sexy all’italiana

È il 1969 quando l’attore debutta sul grande schermo con una piccola parte in Fellini Satyricon, film scritto e diretto dal regista di cui porta il nome.

Due anni dopo, nel 1971 e per i consecutivi tre anni successivi, Fellini richiama Vitali per prendere parte ai film I clowns, Roma (per il quale interpreta un ballerino di tip-tap dando sfogo alla sua passione per il ballo) e Amarcord.

Grazie alla sua interpretazione nel film La poliziotta, con Mariangela Melato, Vitali viene notato dal produttore Luciano Martino e da quel momento in poi l’attore stringe un particolare sodalizio con la Dania Film. Sono anni d’oro per Alvaro Vitali, che oltre a prendere parte a diverse commedie sexy all’italiana è anche il protagonista di una serie di film nel ruolo di Pierino.

Con l’arrivo degli anni ’90 però la figura cinematografica di Alvaro Vitali non trova più spazio sul grande schermo e per una decina di anni sparisce dalle scene. Fino a quando Antonio Ricci non lo chiama a Striscia la notizia per affiancarlo a Dario Ballantini e alla sua caricatura di Luca Cordero di Montezzemolo. Vitali per il tg satirico è invece la caricatura di Jean Todt, amministratore delegato della Scuderia Ferrari allora direttore.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Alvaro Vitali (@alvarovitali_official)

Vita privata e curiosità

Alvaro Vitali è stato sposato una prima volta con una donna da cui ha avuto anche un figlio: Ennio, che oggi è un avvocato e vive a Vercelli. Dopo la fine del suo primo matrimonio incontra e si innamora della cantante Stefania Corona, la sua attuale compagna più giovane di lui di qualche anno.

L’attore soffre da sempre di asma, una condizione che lo ha costretto a ridimensionare la propria carriera artistica, rinunciando a diversi ingaggi. Unita a questa sua patologia, a mettere i bastoni tra le ruote della carriera dell’attore probabilmente sono state proprio le sue partecipazioni a quelle vecchie commedie sexy, che hanno ben presto perso di attrattiva.

Proprio a proposito dell’oblio che lo ha travolto, l’attore è stato protagonista di alcune polemiche sulle pensioni dei personaggi dello spettacolo. All’uomo infatti sono arrivate tantissime critiche a seguito della sua affermazione di non riuscire a vivere con una pensione di 1000 euro al mese.

Scritto da Arianna Giago
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Jana Karsaiova: chi è, libri, biografia

John Travolta, il messaggio per il figlio morto: “Ti penso ogni giorno”

Leggi anche
Contents.media