Chi è Alessandro Barbero: tutto sullo storico italiano

Tanti Auguri allo storico amato sul web, Alessandro Barbero!

Considerato uno degli storici più amati sul web, Alessandro Barbero è oggi uno dei professionisti più noti del suo settore. Scopriamo com’è nata la sua passione per la storia e il suo percorso per arrivare al grande successo.

Chi è Alessandro Barbero

Alessandro Barbero, nato a Torino il 30 aprile 1959, è uno storico e accademico italiano. Si forma presso il Liceo Classico Cavour e una volta ottenuto il diploma si iscrive alla facoltà di Lettere dell’Università degli Studi di Torino.

Si laurea nel 1981 con una tesi in storia medievale con lo storico Giovanni Tabacco e ottiene poi la possibilità di svolgere il dottorato presso la Scuola Normale Superiore di Pisa. Contemporaneamente si inserisce all’Univesità degli Studi di Roma Tor Vergata come ricercatore in Storia medievale e nel 1998 diventa professore associato.

I primi traguardi di Alessandro Barbero

Dal 2002 ottiene il ruolo di ordinario nel Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi del Piemonte Orientale. Si inserisce negli anni a venire nel comitato direttivo del Premio Strega, ma anche della rivista “Storica”. Collabora inoltre con la rivista “Medioevo” e quotidiani nazionali noti come “La Stampa” o “Il Sole 24 Ore”.

Nell’ultimo decennio Barbero diventa estremamente popolare sui diversi social network, in particolare YouTube, dove si fa amare per la sua capacità divulgativa.

Trattare di storia in diversi Festival in videoconferenza diventa una chiave vincente per conquistare le nuove generazioni. Ottiene subito successo anche dal punto di vista politico, diventando un personaggio importante per la sinistra

Nel 2021 ricopre un ruolo importante nella celebrazione dei settecento anni dalla morte del sommo poeta, Dante Alighieri. Lo storico prende parte a numerosi convegni in giro per l’Italia, tra cui quello nella Casa di Dante a cui partecipano anche esponenti importanti come la ministra Marta Cartabia e il ministro Dario Franceschini.

Alessandro Barbero tra scrittura e tv

Alessandro Barbero oltre ad essere presente a incontri di vario genere, si dedica alla stesura di numerosi saggi e romanzi storici. Nel 2000 pubblica la biografia di Carlo Magno, ma realizza anche alcuni trattati sulla sua regione. A fargli ottenere il Premio Strega è però il romanzo “Bella vita e guerre altrui di Mr. Pyle, gentiluomo”.

Nel 2012 collabora inoltre con un altro storico amato dagli italiani, Piero Angela, per la realizzazione di “Dietro le quinte della Storia”. Barbero prende parte a programmi televisivi come “Superquark”, “Il tempo e la storia” e “Passato e presente” come membro del comitato scientifico e dal 2013 conduce “a.C.d.C.” su Rai Storia.

Scritto da Alessandra Coman
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

The Band, Asia Argento critica Nigiotti: ecco perché

Chi era Claude Shannon: storia dell’ingegnere statunitense

Leggi anche
Contents.media