Al Jazeera, l’emozione della rivoluzione egiziana in diretta

Assistere alla cronaca in diretta di Al Jazeera sulla rivoluzione in corso in Egitto (disponibile sul canale 506 di Sky) induce a qualche riflessione sullo stato della nostra democrazia.

Ieri ho seguito attaccato al teleschermo parte delle cronache in diretta degli eventi che stanno cambiando la storia dell’Egitto, sull’ormai famosissimo canale Al Jazeera internazional, messo a disposizione sulla piattaforma Sky al canale 506.

Non ho paura di sconfinare nella retorica raccontandovi di essermi emozionato e commosso di fronte alle immagini di un intero popolo sceso in piazza per reclamare la propria libertà e per conquistare la democrazia, a rischio della propria vita e del proprio futuro. Avere la consapevolezza di assistere alla Storia, quella con la “s” maiuscola, quella che un giorno i nostri figli leggeranno sui libri di scuola, difficilmente può lasciare indifferenti.

Eppure nei nostri salotti del potere, e di riflesso in quelli televisivi, ci si interroga se gli egiziani siano degni e pronti per la democrazia, ci si mostra timorosi di derive islamiche che allo stato appaiono del tutto improbabili e ci si misura con le istanze del popolo egiziano con un’arroganza e un etnocentrismo davvero imbarazzanti. Come se i manifestanti del Cairo fossero bambini inaffidabili da tenere sotto tutela e prendere pazientemente per mano, o peggio dei barbari che possono essere affidati solo al dispotismo di un moderno faraone.

Verrebbe poi da dire, riguardo a noi italiani, da che pulpito! Il coraggio che stanno dimostrando gli egiziani in queste ore, l’amore e il desiderio di democrazia e libertà che mostrano, sembrano suggerire che siano molto più degni loro di vivere in uno stato libero che noi, popolo di Berlusconistan. Che di fronte alle prepotenze, all’arroganza e agli strappi del potere di questi ultimi anni abbiamo saputo reagire solo con qualche alzata di spalle, beati e soddisfatti della nostra dose giornaliera di oppio televisivo. Fornito, ça va sans dire, dal nostro amato faraone.

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Naike “Nayked” Rivelli e la tiritera sexy: se devo comprarti il disco perchŠ hai le tette grosse, aspetto quello di Marika Fruscio e faccio prima

Gli White Stripes si sono sciolti

Leggi anche
  • Lady DianaAbito oro di Lady D: è davvero il vestito più costoso di sempre?

    Durante il suo viaggio in Medioriente Lady Diana ricevette un dono assai prezioso: un abito ricamato su tutti i bordi da fili d’oro dal valore enorme

  • robot vacuum cleaner g72bfe709a 1920Quali sono i criteri più importanti per la scelta di un robot aspirapolvere?

    Il robot aspirapolvere è apparso sul mercato ormai da diversi anni. Si tratta del sogno di molte casalinghe, che vedono in questo elettrodomestico la soluzione definitiva alla pulizia del pavimento.

  • Silvana FallisiChi è Silvana Fallisi, attrice e comica di grande successo

    Silvana Fallisi, attrice di teatro e di cinema, è moglie di Aldo Baglio dal 1996. La sua carriera è ricca di soddisfazioni, ma anche di tanto amore.

  • Fred de PalmaChi è Fred de Palma: tutto sul cantante delle hit estive

    La vita e la carriera musicale di Fred de Palma, il cantante torinese divenuto famoso nel mondo del freestyle e del reggaeton italiano.

Contents.media