Abbronzatura spray: come funziona e quando costa

Hai sempre avuto il pallino per l'abbronzatura spray, ma poi non l'hai mai fatta? Ecco tutto quello che devi sapere sul trattamento che ti regala subito un colorito dorato.

Sei sempre a lavorare o a studiare e non riesci mai andare al mare? O quando decidi di andare, puntualmente piove o fa nuvolo? Allora l’abbronzatura spray sarà la tua soluzione per l’estate, scopri insieme a noi come funziona!

Come funziona l’abbronzatura spray

Per chi vive in città, chi è sempre impegnato o chi semplicemente vuole andare al mare e far morire d’invidia tutti perché già abbronzato, si può ricorrere all’abbronzatura spray. Questo trattamento cosmetico ti consentirà di avere una tintarella perfetta ed omogenea senza bisogno di stare ore e ore sotto il sole al caldo. Inoltre ci sono due possibili modalità per eseguire il trattamento, il primo presso un centro estetico, oppure col fai-da-te comodamente da casa.

Il risultato di quest’ultimo potrebbe però risultare meno professionale.

Di pro possiamo certamente dire che lo spray abbronzante non presenta controindicazioni, a differenza dei raggi del sole, essendo quindi una valida, sicura e non dannosa alternativa.

Come funzione e cosa contiene

L’abbronzatura spray ha spopolato tra le star, come biasimarle, la soluzione ideale per un’abbronzatura last minute prima di un red carpet.

A differenza della lampada, che funziona come un’intensa esposizione al sole; lo spray consente di ottenere un colorito in tempi più rapidi se non addirittura immediati.

Quando si esegue il trattamento nei centri estetici, viene nebulizzata sul corpo questa miscela contenente burro di karitè e una sostanza nutriente che viene estratta dallo zucchero di canna nota come diidrossiacetone. Il burro di karitè ha la funzione di nutrire la nostra pelle, mentre il diidrossiacetone, a contatto con la nostra pelle, reagisce e regala un velo di doratura. A differenze dei classici autoabbronzanti, questo trattamento non crea aloni arancioni o macchie di colori. Al contrario, il suo risultato sarà uniforme e omogeneo.

Quanto costa e quanto dura l’abbronzatura

Se si esegue il trattamento presso un centro estetico, la seduta sarà di circa qualche minuto e il prezzo si aggirerà intorno ai 50€ a seduta. Una volta fatto lo spray, durante le prime ore non bisognerà bagnare la pelle, altrimenti il suo effetto potrebbe svanire più rapidamente. Non preoccupatevi però se la mattina dopo vi sveglierete trovando un’alone dorato sulle vostre lenzuola, è normale dopo la prima notte. La durata invece del vostro colorito dorato sarà di una settimana con una texture perfetta, poi man mano che farete una doccia inizierà a perdere d’intensità. Questo perché a differenza della lampada, che agisce più in profondità consentendo risultati più a lungo termine; lo spray vi da un’effetto immediato ma opera sulla superficie della pelle svanendo quindi più in fretta.

Cosa fare prima e dopo la doccia spray

Se ci tenete alla vostra abbronzatura allora saprete certamente che il must-have prima di qualsiasi esposizione al sole è lo scrub. Anche in questo caso, prima del trattamento dovremo eseguire uno scrub per eliminare tutte le cellule morte e consentire all’abbronzatura di attecchire al meglio. Di solito abbiniamo sempre lo scrub alla crema, che andrebbe messa ogni giorno, tranne in questo caso. Prima della trattamento, non mettete nessun tipo di crema o olio. Al contrario, una volta eseguito il trattamento, quindi dopo, mettete sempre la crema dopo ogni doccia per evitare che la vostra pelle si secchi.

Come già detto precedentemente, evitate di bagnare la pelle nelle ore successive al trattamento, dunque evitate anche lo sport e il sudore. Questo perché le sostanze nebulizzate sul vostro corpo agiranno anche dopo l’applicazione prima di poi stabilizzarsi. Per lo stesso motivo, vi consigliamo quindi di indossare abiti neri o scuri il giorno stesso e quello dopo il trattamento.

Ricordatevi che nonostante il vostro colorito, non siete realmente abbronzate. Se andate al mare dovrete comunque mettervi una crema solare, visto l’abbronzatura spray non fungerà da protettivo.

Abbronzatura spray a casa: come funziona

Se per voi la seduta dall’estetista costa troppo ma non volete comunque rinunciare ad un bel colorito, eccovi la soluzione a casa. Esistono sì gli spray autoabbronzanti, il rischio però, è quello di ottenere un colorito non uniforme. Alcune zone sono difficili da raggiungere autonomamente e bisogna stare molto tenti durante l’asciugatura.

Il nostro consiglio è o di chiedere aiuto ad un’amica, o di concentrarti solo su una zona per vedere come va. Ad esempio, prova con le gambe. La bomboletta deve stare a 15 centimetri di distanza dalla gamba mentre nebulizzi il prodotto e devi procedere in maniera lenta per evitare di doverci ripassare poi successivamente.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Acqua profumata per l’estate: le migliori proposte per la stagione 2021

Il boule è il nuovo taglio estate 2021: a chi sta bene?

Leggi anche
  • sieri viso pelle grassaSieri viso pelle grassa: quali acquistare per dei risultati top

    I sieri viso sono essenziali per una skincare routine completa: ecco quali sono i migliori per la pelle grassa

  • pulizia del viso come fareCome fare la pulizia del viso: i segreti per una pelle pulitissima

    Tenere la pelle del viso pulita è essenziale per evitare imperfezioni, colorito spento e segni dell’invecchiamento: ecco come fare una pulizia del viso.

  • beauty brand personaggi famosiI migliori beauty brand realizzati da personaggi famosi

    Qual è il segreto della bellezza delle star? Molte di loro hanno una propria linea cosmetica: 12 beauty brand creati da personaggi famosi.

  • come abbronzarsi il visoCome abbronzarsi il viso: una tintarella perfetta e senza rischi

    Abbronzarsi il viso in modo omogeneo può risultare complicato. Ecco tutti i preziosi consigli su come farlo senza pericolosi rischi per la salute.

Contents.media