Wordle, cos’è il gioco che ha invaso i social: spiegazione e regole

Scopriamo qualcosa in più su Wordle, il gioco di tendenza sui social network che allena la logica e il vocabolario.

Scrollando la vostra home di Facebook, le storie di Instagram o la home di TikTok vi sarà sicuramente capitato di imbattervi in immagini che ritraggono quadratini colorati posizionati in modo casuale in base al giorno in cui vengono postate.

Di cosa stiamo parlando? È il trend del momento, si chiama Wordle e ha conquistato tantissimi utenti.

Ecco di cosa si tratta più nello specifico e le regole per iniziare a giocare.

Wordle: cos’è il gioco che ha invaso i social network

Wordle è un gioco disponibile su pc, tablet o smartphone o qualsiasi dispositivo elettronico in grado di connettersi ad Internet poiché non c’è bisogno di scaricare alcuna app, basterà semplicemente scrivere il nome “Wordle” sulla barra di ricerca del broswer che siete soliti utilizzare, cliccare sul primo risultato e vi si aprirà una schermata con una tabella vuota che dovrete completare inserendo sei parole tra tutte quelle che vi vengono in mente.

L’obiettivo è indovinare la parola del giorno e per farlo si avranno a disposizione sei tentativi e tre indizi a colori: i quadratini rimarranno neri se le lettere scelte non faranno parte della parola del giorno, si tingeranno di giallo se le lettere sono presenti nella parola del giorno ma non in quella posizione e di verde invece se le lettere scelte sono presenti nella parola del giorno e si trovano anche nella posizione corretta.

wordle cos'è

Un gioco per allenare la logica e non solo

Cosa succede se, anche con i 6 tentativi a disposizione, il giocatore non riesce ad individuare la parola nascosta? Semplice, per tentare un’altra volta dovrà aspettare il giorno successivo con un’attesa che verrà scandita da un countdwn. Ovviamente, la parola scelta per il giorno dopo non sarà uguale a quella del giorno precedente, quindi per indivinare, il giocatore dovrà utilizzare una “strategia” diversa.

Chi risolve il gioco invece potrà condividere il proprio risultato, che non permetterà però di svelare la parola del giorno agli altri giocatori. In sostanza, Wordle è un gioco molto utile per chiunque voglia allenare il proprio vocabolario di inglese, la fantasia e anche la logica.

wordle cos'è

La sfida che unisce

Come per ogni trend che esplode sui social network è lecito domandarsi il perché Wordle sia diventato così popolare. La risposta la si può trovare proprio nella “condivisione”. Wordle infatti da ai propri utenti la possibilità di condividere i rispettivi risultati e confrontarsi con gli altri giocatori sulle parole trovate e le strategie utilizzate. È un gioco quindi, che non solo permette di allenare la mente, ma in qualche modo crea anche un pretesto per socializzare.

La mente di Wordle è Josh Wardle, è quindi facile capire l’origine del nome del gioco, creato mettendo insieme la parola “word” (in italiano “parola”, con il cognome del suo creatore. Wardle, raggiunto dal New York Times ha dichiarato di aver caricato nel gioco circa 2.500 parole e se contiamo che non si può giocare più di un round al giorno significa che Wordle potrebbe continuare ad intrattenerci per almeno i prossimi 5 o 6 anni.

Scritto da Arianna Giago
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Marry Me: quando esce il film e tutte le informazioni su trama e cast

Stella McCartney per Minnie: l’abito per un compleanno speciale

Leggi anche
Contents.media