Verdure di stagione: quali sono quelle autunnali?

Le verdure autunnali sono gli ortaggi che maturano negli orti durante questo periodo e si tratta di verdure gustose con molte proprietà e benefici.

L’autunno è una stagione molto ricca e generosa nella produzione di verdure, gli orti sono stati puliti dalle piante estive e al loro posto sono state piantate una grande varietà di verdure, che caratterizzano la cucina dell’autunno e inverno.

Se pensavate che in questa stagione la natura non ci donasse nulla, avete sbagliato, perché la varietà delle verdure autunnali è molto vasta.

Nel periodo autunnale il nostro corpo ha bisogno di molte vitamine e minerali per prepararsi alla stagione fredda e quindi dobbiamo mangiare molta verdura, magari cotta visto che durante l’estate abbiamo mangiato insalata e pomodoro crudi tutti i giorni.

Vediamo quali sono le verdure tipiche dell’autunno e quali sono le loro proprietà e benefici.

Proprietà e benefici della zucca
La zucca appartiene alla famiglia delle Cucurbitacea. E’ arrivata in Italia dalla Spagna verso il 1500, e da allora viene coltivata specialmente nelle regioni settentrionali. Tra le verdure autunnali è una delle più usate e conosciute anche perché si presta a moltissime preparazioni e perché è ricca di proprietà e elementi benefici.

La zucca viene usata nelle diete perché ha uno scarso apporto calorico e pochi zuccheri, quindi ideale per chi è a dieta o per i diabetici.

Contiene beta carotene un antiossidante che contrasta i radicali liberi, quindi l’invecchiamento della pelle

Ha Omega-3 che aiuta a ridurre il colesterolo, i trigliceridi e la pressione del sangue, quindi gli Omega-3 sono ottimi alleati contro la formazione di placche aterosclerotiche responsabili di ictus e infarti, e proteggono da malattie cardio-vascolari.

La grande quantità di fibre contenute nella zucca e l’alta percentuale di acqua (quasi il 90%) fanno si che l’intestino funzioni regolarmente e regolamentano la flora intestinale.

Le fibre riducono anche l’assorbimento degli zuccheri, quindi la zucca è consigliata ai diabetici.

Contiene magnesio che è un miorilassante, quindi consigliata a chi accumula stress e triptrofano, un amminoacido che aiuta la produzione di serotonina, l’ormone responsabile dell’umore.

Il potassio, anch’esso presente nella zucca insieme all’acqua aiuta la diuresi e combatte la ritenzione idrica.

Infine non scordatevi dei semi, anche loro hanno le caratteristiche della zucca. Non buttateli, lavateli e mangiateli o crudi oppure leggermente tostati in forno.
Proprietà e benefici del finocchio
Il finocchio, altra verdura autunnale, appartiene alla famiglia delle Ombrellifere ed è tipica del bacino mediterraneo. E’ una pianta che è stata sempre usata per le sue tante proprietà benefiche. Esistono piante selvatiche, conosciute come finocchietto e piante coltivate. Il finocchio è ricco di acqua e povero di calorie, per questo è consigliato nelle diete e lo si può mangiare sia cotto che crudo. Le sue proprietà maggiori sono

La presenza di Calcio, che è fondamentale per la salute delle nostre ossa, quindi ottimo alleato contro l’osteoporosi

Potassio che aiuta la diuresi, la regolazione della pressione arteriosa e l’equilibrio idrosalino del corpo. Vitamina C antiossidante è molto importante per il sistema immunitario, infatti è consigliata contro le malattie da raffreddamento. Vitamina A che aiuta la vista.

Il finocchio è un depurativo per il fegato e aiuta la digestione. Queste sue caratteristiche erano conosciute fin dall’antichità. Oggi le tisane al finocchio sono consigliate per chi ha problemi di coliche e si possono dare anche ai bambini.
Proprietà e benefici degli spinaci
Gli spinaci sono stati resi famosi da Braccio di Ferro che ne mangiava scatole intere per aumentare la sua forza. In realtà non contengono tanto ferro quanto si crede. Sono, però, ricchi di minerali e vitamine che li rendono un alimento molto importante per la nostra dieta. Contengono

Fibra che aiuta il transito intestinale e previene la stitichezza.

Vitamina C antiossidante mantiene la pelle giovane e combatte i radicali liberi e aiuta il sistema immunitario. La A Previene le malattie degli occhi, quindi gli spinaci sono consigliati a che ha problemi di vista. E la K1 serve per la coagulazione del sangue e aiuta a combattere l’osteoporosi.

Folati vitamine del gruppo B che sono presenti negli spinaci crudi, perché sono idrosolubili. Sono per combattere la stanchezza.

Ferro ce ne sono 3 grammi per 100 grammi di prodotto, quindi non tantissimo, ma il ferro è fondamentale per il nostro sangue

Calcio per rafforzare le ossa.

Potassio stimola la diuresi e protegge il cuore.
Proprietà e benefici del cavolo
Il cavolo appartiene alla famiglia delle Crucifere. A questa famiglia appartengono vari tipi di cavolo: il cavolfiore, il cavolo verza, i cavolini di Bruxelles, i broccoli, il cavolo cappuccio e il cavolo rosso. Tutte queste verdure sono ricche di proprietà e benefici e per questo se ne consiglia l’uso. Hanno un unico difetto che quando le si cucina si fa puzza. Tuttavia si può ovviare facilmente mettendo sul coperchio durante la cottura alcune gocce di aceto. Vediamo quali sono le proprietà e i benefici delle verdure appartenenti a questa famiglia

Contengono pochissime calorie, 25 grammi per 100 grammi di prodotto, ma danno senso di sazietà, quindi ottimi per chi è a dieta.

Non contengono glutine, quindi li possono mangiare anche i celiaci.

Contengono fibre aiutando la regolarità intestinale.

Fosforo minerale fondamentale nella formazione dei denti, delle ossa e del sistema immunitario.

Vitamina C antiossidante presente in maniera più importante nelle Crucifere a foglia verde. Quella K importante per la coagulazione del sangue. E infine la B 9 e folati che aiutano la crescita cellulare e riducono la stanchezza.

Calcio per le ossa.

Potassio.

Magnesio.

Sulforafano un composto vegetale con azione anti tumorale.

Indolo 3 composto vegetale che è presente quasi esclusivamente nei cavoli e che è un forte anti tumorale.

L’acqua di cottura dei cavoli contiene zolfo, quindi non buttatela ma fate degli impacchi per la pelle, specialmente se avete problemi di acne.

I cavoli quindi sono pieni di effetti benefici, perché sono antiossidanti, anti infiammatori, anti tumorali, riducono il colesterolo e aiutano la digestione.

Tutte le verdure autunnali che abbiamo analizzato sono saporite e gustose e si prestano a tantissimi tipi di cotture e possono essere utilizzate in ricette per preparare sughi per la pasta, risotti, zuppe, contorni, dolci. L’ideale sarebbe consumarli crudi perché mantengono inalterate le loro proprietà.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Perdita dei capelli: rimedi efficaci fai da te

Come fare una corona per l'avvento

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.