Vasco Rossi salute: su Facebook un video, dubbio dei fan e domande

Vasco Rossi e i suoi fan, un rapporto complicato

Un rapporto sempre travagliato, quello che Vasco Rossi intrattiene e ha intrattenuto nel corso degli anni coi media di qualunque genere.

Questo legame, una sorta di arma a doppio taglio, si è fatto ultimamente molto più teso e complicato, sopratutto a causa dei problemi di salute che hanno afflitto il rocker subito dopo il suo concerto in Puglia, che ne avrebbe dovuto segnare il ritorno sulle scene.

Disturbi respiratori, semplici controlli, usuali terapie di routine: queste le voci girate attorno al suo nuovo ricovero a Villalba, la clinica eletta personale luogo di rigenerazione.

La mancanza di chiarezza e di una dichiarazione risolutiva da parte di Vasco sta generando dubbi e preoccupazioni, tanto da far dubitare che gli ultimi suoi post su Facebook siano di suo pugno, non recando l’usuale marchio di fabbrica del Komandante (ma anche semplicemente la sua presenza video).

Le domande e la preoccupazione dei fan sono legittime e comprensibili: servirebbe – e forse per la prima volta sarebbe davvero utile – l’usuale clippino del musicista, allo scopo di dissipare tutte le ansie e le incertezze di coloro che lo amano.

Ricollegandosi all’incipit, possiamo affermare che in questo caso si ripropone l’eterna domanda, rimpallata anche dal titolo della canzone pubblicata sul profilo di Vasco, Tu vuoi da me qualcosa: chi sfrutta chi, chi viene sfruttato da chi nell’eterna ricerca della popolarità?

LINK UTILI 

Vasco Rossi salute: polemiche contro i giornali e l’informazione 

Vasco Rossi ricoverato: di nuovo in ospedale per problemi respiratori 

Vasco Rossi morto: è una bufala, ha lasciato la clinica 

Vasco Rossi Facebook: torna con un video e piovono messaggi 

Vasco Rossi concerto: video del rocker rinato in Puglia

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • Ebrei giornata della memoriaEbrei e Olocausto: come venivano vestiti i prigionieri

    La terribile parentesi storica dell’Olocausto ha segnato il mondo intero. Tra simboli, divise e tatuaggi sulla pelle, i prigionieri erano “catalogati”.

  • Lance KerwinChi era Lance Kerwin: tutto sull’attore de La casa nella prateria

    È scomparso all’età di 62 anni l’attore de La casa nella prateria e Le notti di Salem: Lance Kerwin, noto attore di fama mondiale, era assai conosciuto

  • Maneskin matrimonioI Maneskin si sono detti “sì” in total white: i look della rock band

    I Maneskin si sono sposati: la rock band romana ha deciso di promuovere il nuovo disco unendosi in matrimonio. I look, ovviamente, sono pazzeschi.

  • Messina DenaroL’orologio di Messina Denaro: ecco il prezzo dell’accessorio di lusso

    L’ultimo boss di Cosa Nostra è stato finalmente arrestato: Matteo Messina Denaro, dopo 30 anni di latitanza, ha finito la sua fuga, fatta di agi e di lusso

Contentsads.com