Vaccini obbligatori: quali sono, normativa e sanzioni

Quali sono i vaccini obbligatori? Normativa e sanzioni che regolano la vaccinazione.

I vaccini obbligatori sono da sempre un argomento che divide la popolazione italiana. Alcuni dicono che fanno male alla salute, mentre altri il contrario. Ci sono i genitori che fanno vaccinare i loro bambini, così come ci sono quelli che temono i vaccini e scelgono di non farlo.

Le argomentazioni che sostengono la validità di entrambe le tesi sono diverse, ma è certo che vaccinarsi è un dovere del cittadino per salvaguardare sia se stesso che la salute degli altri.

Vaccini sì, vaccini no

I vaccini non proteggono totalmente dalle malattie, soprattutto quelle infettive. Se si prende però una di queste, soprattutto se si tratta di quelle più pericolose, è possibile che arrivino in forme più lievi e semplici da combattere e debellare.

È quindi importante vaccinarsi, soprattutto quando si tratta di soggetti deboli come i più piccoli o i più anziani. Per loro anche solo un raffreddore potrebbe essere letale e grazie alle vaccinazioni tutto questo può essere evitato.

Quali sono i vaccini obbligatori

Soprattutto negli ultimi mesi si sente parlare dei vaccini obbligatori. Secondo l’ultima legge emanata in materia di vaccini e istruzione, non si possono iscrivere agli asili e alle scuole elementari quei soggetti che non sono stati vaccinati.

Ma quali sono quelli obbligatori?

  • Varicella, una malattia infettiva molto contagiosa
  • Morbillo, malattia infettiva che ha provocato molte morti negli ultimi mesi
  • Parotite
  • Rosolia
  • Tetano
  • Poliomielite
  • Difterite
  • Epatite B
  • Pertosse
  • Haemophilusinfluenzae di tipo B.

Le vaccinazioni obbligatorie sono, in tutto, 10. Se si desidera avere qualche informazione in più è possibile chiamare il numero gratuito 1500 predisposto dal Ministero dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 16.

Legge sui vaccini obbligatori

La legge sulle vaccinazioni obbligatorie è la numero 73 del 7 giugno 2017. Si legge:

“Al fine di assicurare la tutela della salute pubblica e il mantenimento di adeguate condizioni di sicurezza epidemiologica in termini di profilassi e di copertura vaccinale, nonché di garantire il conseguimento degli obiettivi prioritari del Piano nazionale prevenzione vaccinale 2017/2019, di cui all’intesa sancita dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano in data 19 gennaio 2017, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 41 del 18 febbraio 2017, ed il rispetto degli obblighi assunti a livello europeo ed internazionale, per i minori di eta’ compresa tra zero e sedici anni e per tutti i minori stranieri non accompagnati sono obbligatorie e gratuite, in base alle specifiche indicazioni del Calendario vaccinale nazionale relativo a ciascuna coorte di nascita, le seguenti vaccinazioni[…] (vedi le dieci vaccinazioni obbligatorie elencate sopra)”.

Le dieci vaccinazioni sopra elencate, quindi, sono gratuite e obbligatorie per bambini da zero a sedici anni.

Sanzioni amministrative

Dopo l’approvazione della legge sui vaccini obbligatori, se i genitori che non provvedono a vaccinare i propri figli che si devono iscrivere alle scuole, il responsabile scolastico ha il dovere di riferire la cosa all’ASL. I genitori hanno tempo per mettersi in regola e vaccinare i bambini. Laddove non dovessero farlo, dovranno pagare una multa che va dai 100 ai 500 euro.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Onicomicosi: come curarla e prevenirla nel modo giusto

Dieta del pollo: come dimagrire velocemente

Leggi anche
  • Senso della felicitaViaggi, fitness, sessualità e non solo alla base del Senso della felicità: lo dicono gli esperti

    Il Senso della Felicità invita a porsi come principale obiettivo il proprio benessere edonistico: vediamo come.

  • dimagrire senza avere fameDimagrire senza avere fame: consigli e soluzioni efficaci

    Le avete provate tutte per avere meno fame e quindi mangiare meno? Qui di seguito i consigli e le soluzioni ad hoc da seguire.

  • naso con la gobbaNaso ad aquila: come rimediare naturalmente

    Il naso ad aquila si può correggere e trattare con metodi che prescindono dalla chirurgia, come il miglior tutore nasale che si trova in commercio.

  • enneagramma della personalità cos'èEnneagramma della personalità: cos’è e quanti tipi ci sono

    Volete sapere chi siete realmente? Provate il test sulla personalità e capirete tante cose.

Contents.media