Tre alternative allo zucchero

Lo zucchero, tra i vari dolcificanti in commercio, è uno tra i più difficili da digerire per il nostro organismo, oltre ad apportare molte calorie.

Esistono moltissimi altri dolcificanti del tutto naturali che sono una valida alternativa allo zucchero. In questo articolo ve ne elenchiamo tre.

Nettare di agave, derivato dalle piante della famiglia Agavaceae , note per la produzione di tequila. Queste piante producono un succo che si converte in fruttosio. Questo viene elaborato dal fegato, per cui ha un indice glicemico relativamente basso e non innalza gli zuccheri nel sangue. Tuttavia i dietologi consigliano di usarlo con parsimonia in una dieta a basso contenuto di zuccheri o carboidrati. Ha un sapore simile a quello del miele e può infatti sostituirlo in molte ricette.

E’ molto in voga tra cuochi vegan.

Miele
Dal punto di vista dell’apporto calorico, il miele è simile allo zucchero. Un cucchiaino di zucchero bianco contiene circa 15 calorie, mentre un cucchiaino di miele ne contiene 21. Tuttavia, poiché il miele ha un sapore più dolce, se ne può utilizzare meno, ma cosa positiva è che ha un indice glicemico inferiore rispetto allo zucchero. Il miele in cucina può essere utilizzato non solo per preparare piatti dolci ma anche salse particolari o condimenti per insalate e piatti di carne.

È anche un eccellente complemento alla frutta di stagione e ai formaggi.

Stevia
Una pianta originaria dell’America centrale e meridionale, che produce un dolcificante estremamente gustoso. La stevia inoltre contiene zero calorie e non suscita nessuna risposta glicemica, essendo cos’ un’ottima alternativa per i diabetici o chiunque voglia un’alternativa allo zucchero. Può inoltre essere coltivato nel proprio giardino. La stevia possono anche essere usata nelle ricette al posto dello zucchero oltre che per dolcificare gli alimenti.

Scritto da Laura Marrocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come sistemare le cravatte nell’armadio

Attività fisiche rimedi sindrome premestruale

Leggi anche
Contents.media