Tra La Talpa e Art—, qui si parla delle vostre possibili interviste fotografiche

In questi giorni non mi sento per nulla ispirato, guardo la tv e perdo la voglia di scrivere qualcosa di sensato basandomi su palinsesti o programmi insensati. Ieri sera, tanto per fare un esempio, ho visto Artù e mi sono posto talmente tante domande sull'inutilità del format da non riuscire più a ricordarmene nemmeno una.

Gene Gnocchi si butta via con trasmissioni che non gli rendono onore. Elisabetta Canalis invece non si rende conto che non ha nemmeno la possibilità di gettarsi via: è inadeguata qualsiasi cosa faccia, non ha verve comica, non ha capacità d'improvvisazione, non ha presenza scenica, non riesce nemmeno ad interpretare un copione scritto e ingessato.

Però, guardando il programma, mi è venuta un'idea, ripensando soprattutto a Il Senso della Vita di Paolo Bonolis.

A me le interviste fotografiche piacciono veramente tanto. Siamo nell'epoca della condivisione dei contenuti, perchè non provare a condividere anche i sentimenti.

Magari è una cagata colossale, qualcosa che non avrà un futuro sul blog, però butto lì un'idea per sapere cosa ne pensate. Ma se io – non so ogni quanto – pubblicassi una foto (le tematiche sarebbero le più varie), voi sareste disposti ad "essere intervistati" commentando a caldo cosa vi fa venire in mente l'immagine?

Potrei raccogliere queste "interviste fotografiche" e farne un post di "condivisione dei sentimenti" mettendo a confronto le vostre sensazioni.

Che dite, è una cosa fattibile? E' simpatica? Fatemi sapere, almeno provo ad organizzarmi.

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
Contents.media