Tisane cardo mariano proprietà depurativa fegato

Il cardo mariano protegge e rigenera il fegato in alcune malattie che interessano questo organo come la cirrosi, l’epatite e la colangite, infiammazione dei tratti della bile. E’ uno dei migliori esempi per la medicina preventiva in quanto non solo protegge le cellule del fegato dalle tossine, ma incoraggia il fegato a pulire da sostanze dannose, quali alcool, droga, medicine, mercurio, anestesia, ecc.

Questa erba è appropriata per chi è sotto stress, fa uso di alcool, di droghe, ecc.

Le tisane al cardo mariano sono l’ideale in quanto aiutano a pulire e a proteggere il fegato. E’ unico in quanto non puoi prendere il cardo mariano con una tazza di tè o latte dal momento che contiene una sostanza che è alcool solubile.

Se vuoi bere una tisana al cardo mariano, la cosa fondamentale è trovarne un estratto di buona qualità.

Nel momento in cui ce l’hai, riscalda una tazza di acqua, aggiungi l’estratto all’acqua e avrai la tua tisana al cardo mariano.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Consigli utili bucato mix bianchi e colorati

Tutorial trucco eyeliner Anita Ekberg

Leggi anche
  • woman g55378c236 1920Mal di pancia da ciclo: quanto dura e come farlo passare

    Quando una donna entra nel periodo delle mestruazioni, fra i fastidi più difficili da tollerare si trova proprio il mal di pancia da ciclo.

  • dieta di luglioDieta di luglio: come seguirla e i benefici

    La dieta di luglio si basa su cibi ipocalorici e tipic del periodo, come le albicocche per dimagrire in modo sano e naturale, depurando l’organismo.

  • dolore ai piediDolore ai piedi per scarpe alte: il miglior rimedio del momento

    Dai rimedi naturali come il pediluvio sino a esercizio fisico che stimola la circolazione, sono i consigli per trattare il dolore ai piedi.

  • Dolori articolari: quali sono e come alleviarliDolori articolari: quali sono i più comuni e come alleviarli?

    I dolori articolari si manifestano come fastidi localizzati a una o più articolazioni e possono essere sintomo di patologie in corso o meno.

Contents.media