Skin diet: tutte pazze per la dieta della pelle

La skin diet è una pratica che consiste nel mettere a dieta la pelle dal trucco. Consiste nel non truccarsi per un paio di giorni a settimana.

Sicuramente avrete sentito parlare di skin diet. Ma che cos’è in realtà e che benefici apporta all’organismo? Cerchiamo di conoscere meglio questa pratica così nota alle star, ma non solo.

Skin diet cos’è

Di cosa si parla esattamente quando si parla di skin diet? Si parla di evitare di truccare la pelle per circa due giorni a settimana (anche non consecutivi).

Ne ha recentemente parlato anche la nota Clio MakeUp, approvando tutto ciò. In sostanza, la pelle non truccata si andrebbe così a disintossicare. In tal modo, piano piano, si ottiene un aspetto molto più sano e luminoso. Si riesce, con costanza, a farla sembrare più giovane in circa un mese. Dobbiamo dire che, in ogni caso, questo approccio non è prettamente nuovo, ma ha origini ben più datate. Si tratta, in sostanza, di mettere “a dieta” la nostra pelle, con benefici assicurati.

Benefici

Che il trucco sia piacevole da vedersi è chiaro. E’ altrettanto chiaro che, oramai, esistono molti make up “curativi” che, addirittura, oltre a colorare la nostra pelle aiutano ad eliminare le imperfezioni. Esistono, infatti, fondotinta che eliminano l’eccesso di sebo, rossetti che curano ed idratano le nostre labbra e molto altro ancora.

Ma senza dubbio, per promuovere la rigenerazione ed il ricambio cellulare, non utilizzare il trucco serve. La pelle apparirà subito più luminosa e più giovane.

Si va ad eliminare l’accumulo così di sostanze del trucco, andando ad allontanarsi per due giorni a settimana di tutti quei prodotti che, a lungo andare, possono provocare un danno alla nostra pelle, ad esempio in termini di sfoghi, irritazioni, secchezza o brufoli.

Le star

Abbiamo visto come la bella Clio Make Up sia una vera e propria fan della skin diet. Sul suo sito ha, infatti, dedicato un apposito articolo proprio a tutto ciò. Ha affermato, però, che preferisce seguire tale dieta della pelle quando è da sola a casa. Quando, invece, deve per forza uscire, non vuole apparire struccata e, quindi, opta per un trucco, anche se molto leggero. E’ sufficiente pochissimo fondotinta (ne basta un velo), oppure un po’ di cipria, un tocco di mascara. Basta poco per essere davvero al top. Il trucco, infatti, crea uno strato di protezione per la pelle che, altrimenti, si andrebbe a coprire di smog e di polveri varie che circolano nell’aria. Non va, quindi, demonizzato affatto, ma va usato nella sua giusta quantità. E’, inoltre, importante ricordarsi di struccarsi bene alla fine della giornata, poiché i residui di trucco che rimangono sulla nostra pelle vanno a tappare i pori della nostra pelle. La conseguenza di ciò è un colorito spento, grigiastro, pelle asfittica, macchie, punti neri e brufoli. Per questo, meglio correre ai ripari e cercare di struccarsi sempre bene, prima di ritruccarsi al top il giorno successivo.

Scritto da Erika Vettori
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

GF: Francesco Monte e Paola di Benedetto, nuove rivelazioni

GF, la Izzo attacca Favoloso “Impara a usare i congiuntivi”

Leggi anche
  • come detergere il visoCome detergere il viso e tonificarlo: i consigli

    Come detergere il viso, ma anche completare la propria beauty routine per un effetto tonificante oltre che rigenerante.

  • tendenze skincare coreana 2021Le tendenze della skincare coreana per il 2021: tutte le novità

    Se si dovesse scegliere una parola d’ordine per la skincare coreana del 2021, questa sarebbe sicuramente “equilibrio”.

  • struccanti naturaliStruccanti naturali viso, quali sono i migliori?

    Gli struccanti naturali sono l’ideale per rimuovere il trucco e ogni impurità lasciando la pelle morbida e ben idratata.

  • foreo bear come funzionaCome funziona Foreo Bear: tutto sul massaggiatore viso

    Anche i muscoli del nostro viso e del nostro collo meritano una sana dose di allenamento e un buon massaggio.

Contents.media