Shoe: il nuovo brand must have di sportwear tutto italiano

Conoscete già tutti Shoe? Si tratta di un brand di sportwear che nonostante la sua verve internazionale è made in Italy.

Colore, stile forte e deciso, dettagli semplici ma eccentrici. Uno sportwear tutto italiano ma volto all’internazionalizzazione: ecco cos’è Shoe, il brand di sportwear italiano che in breve tempo ha scalato le classifiche dei top brand, arrivando ai primi posti.

Shoe: uno sportwear italiano cosmopolita

Made in Rimini, Shoe viene fondato nel 2008 da Marco Samorè e fin da subito riesce a distinguersi sul mercato, presentando un’intera collezione di pantaloni. Prende il classico “pantalone chino” e lo reinventa come pantaloni della tuta morbidi e comodi, con un dettaglio, ovvero le cinque tasche e zip frontali. Subito il successo si fa sentire e in poco tempo riesce a conquistare il cuore di migliaia di persone, ma come? Con uno sportwear semplice, dinamico, versatile e ultra moderno, rigorosamente tutto italiano, ma con uno sguardo rivolto all’internazionalizzazione.

Infatti Shoe mescola sportwear e streetwear, stile e design, un carattere forte e deciso, una personalità fresca e inedita, senza precedenti.

Potremmo quasi definirlo uno casualwear post 2000, con una nuova visione dello stile e del mondo: semplice alla vista, ma con un’attenta ricerca dietro. Insomma, troppe parole per descriverlo. Allora, sintetizzando: young, sporty e unconventional appeal. Una ventata d’aria fresca che trova il suo punto di forza nella praticità e nel comfort, senza però rinunciare allo stile.

shoe

La mission

La sua mission? Comprendere e portare sul capo l’espressione e la creatività individuale e molto personale delle sub culture odierne, cercando di adattarle (senza uniformarle!) per un pubblico più trasversale di fashion victims.

Le collezioni

Quindi, da un focus sullo stile urban e dalla creatività italiana non può che uscirne qualcosa di stiloso e grintoso, cosmopolita e contemporaneo: Shoe. Sta di fatto, però, che non si differenzia solo nel suo approccio alla moda e alla tendenze, ma anche nel concetto di collezione.

Infatti, ogni stagione, il brand parte da una “collezione campione” da cui poi crea delle sotto collezioni, specifiche per uomo, donna e bambini, collegate fra di loro da un unico tema centrale. Tema che viene ripreso nei tessuti, nei colori, nei modelli e nei disegni selezionati.

Scritto da Marta Vitulano
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Due anni senza Fabrizio Frizzi: “Chissà cosa avresti detto di questa situazione”

Coronavirus, Alberto Angela ringrazia gli Italiani: il messaggio

Leggi anche
  • Challenge pericolose su Tik TokTik Tok: le challenge più pericolose a cui prestare attenzione

    Cosa sono le challenge di Tik Tok e perché bisogna prestare attenzione a quelle più pericolose, soprattutto se si hanno figli.

  • gonna in satin come indossarlaCome indossare la gonna in satin: i look da provare per la bella stagione

    Da sottoveste a capo protagonista della primavera-estate 2021, è la gonna in satin: ecco tutti i consigli su come indossarla per non passare inosservate.

  • costume taglie fortiCostume taglie forti: i trend del momento

    Il costume taglie forti si adatta al fisico di ogni donna ed è disponibile in tantissimi modelli e fantasie in modo da accontentare i gusti di tutte.

  • camicia bianca o di jeans come indossarlaCamicia bianca o di jeans: consigli e idee look su come indossarla

    La camicia, che sia bianca o di jeans, è un must di stagione e anche per il 2021 domina le passerelle: di seguito le varianti di tendenza.

Contents.media