Anna Wintour: cosa si cela dietro il celebre caschetto

Il famoso caschetto di Anna Wintour, storica direttrice di Vogue USA, nasconde una storia importante

Il famoso caschetto di Anna Wintour, storica direttrice di Vogue USA, nasconde una storia importante, fatta di lealtà, perfezionismo e duro lavoro. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su questo look perfetto.

Il caschetto di Anna Wintour

Anna Witour, presente ad ogni evento di moda, è il modello a cui intere generazioni di donne si sono ispirate.

Un profilo davvero enigmatico, con quegli occhiali scuri che ormai fanno parte del suo personaggio e che raramente si è tolta dal viso. Una vera e propria ispirazione per tantissime donne. Diventata direttrice di Vogue USA nel 1988 e protagonista di diversi romanzi e film, come Il diavolo veste Prada, dove Miranda Priestly ne calcherebbe i tratti, la vera Anna Wintour emerge davvero raramente, come in Anna, la biografia redatta dalla ex direttrice di Cosmopolitan, Amy Odell, e l’intervista al New York Times dal suo parrucchiere di fiducia Andreas Anastasis, che ha definito la grande giornalista di moda come “una delle persone più leali che conosca”.

Andreas è anche l’uomo che da ben 8 anni, ogni singolo giorno, si reca a casa di Anna per lavorare al suo caschetto con frangia, in modo che riesca ad essere sempre impeccabile.

Anna Wintour, il suo caschetto è un lavoro a tempo pieno

Il taglio a caschetto di Anna Wintour rappresenta, insieme ai suoi occhiali, il simbolo di una vera e propria icona, ammirata da tantissime donne, che si sono ispirate a lei.

Per Andreas Anastasis, però, quel caschetto è anche frutto di un duro lavoro ed è proprio come un’opera d’arte di cui si prende cura ogni giorno, nel colore, nella forma, nella lucentezza e nello styling. Anche l’hairstylist è un vero e proprio perfezionista. Andreas si prende cura di quel caschetto quotidianamente, anche quando lei è in viaggio in Europa, spedendo tinte e tonalizzanti, in modo che non perda mai di intensità e che risulti sempre perfetto agli occhi di chi lo guarda. Quando non ci sono le distanze a rendere tutto più complicato, l’haistylist si reca quotidianamente nella residenza cittadina di Anna Wintour, al Greenwich Village di New York. Lo ha fatto anche durante la pandemia. Come rivelato al New York Times, Andreas tiene moltissimo all’iconico caschetto corto color caramello, tanto da andare a controllare sul web che tutto sia sempre in ordine, ogni volta che Anna Wintour viene paparazzata. Una vera e propria ossessione, condivisa con la diretta interessata, che ha portato a creare un legame forte, basato sulla stima reciproca. La stessa Anna Wintour ha riferito alla testata newyorkese di considerare la dedizione del suo hairstylist come un bene raro. Un caschetto che nasconde tantissimo lavoro a tempo pieno. È questo il segreto che lo rende sempre perfetto ed impeccabile, la cura quotidiana e la dedizione totale a questo stile, a questo look che non è mai risultato fuori luogo o trascurato. Un modo intenso per riuscire a diventare una vera e propria icona di stile, grazie anche alla collaborazione costante e al duro lavoro di un hairstylist di eccellenza, che ha preso a cuore questo meraviglioso caschetto con la frangia.

Scritto da Chiara Nava
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • ShatushShatush castano: come ottenere un effetto naturale

    Lo shatush castano addolcisce i lineamenti e illumina il volto, donando un effetto davvero molto elegante.

  • ElodieCapelli lunghi e ricci: come ricreare l’hair style di Elodie

    Elodie sfoggia un ultimo hair style lungo e super curly: come ricreare il look e come prendersi cura dei capelli ricci in estate

  • Chignon bassoCome creare uno chignon basso spettinato: idee e consigli

    Lo chignon spettinato mette d’accordo tutte le donne, sia nella quotidianità che nelle occasioni speciali.

  • Elettra LamborghiniCome portare il caschetto lungo: l’idea di Elettra Lamborghini

    Elettra Lamborghini sta facendo letteralmente impazzire grazie al suo caschetto lungo e ai suoi look unici.

Contents.media