Se Stasera Sono Qui: Teresa Mannino, La7 e l’irriverenza

Se Stasera Sono Qui: Teresa Mannino su La7. L’irriverenza che non guasta e l’apprezzabile tentativo di superare il politicamente corretto esasperato.

Se stasera sono qui (o, come l’hanno definito alcuni, la temeraria fusione tra Zelig e Quello che non ho) non Š un brutto programma, anzi.

Teresa Mannino, per me che non l’ho mai seguita troppo, Š una gradevole scoperta. Intendiamoci, nulla di rivoluzionario, ma nel deserto che Š la televisione attuale va dato atto a La7 di tentare strade diverse.

Lo show Š piuttosto rapido, e l’irriverenza della Mannino sorregge i momenti morti. Okay, non si capisce perfettamente quale sia il tema centrale, visto che ogni ospite porta un argomento a piacere, come a scuola… ma non Š necessariamente un male.

Si spazia dalla Bibbia agli scarabocchi, dalla cucina alla mafia, in un curioso patchwork di stili e di idee. Quando tutto ci• non basta, ecco il corpo di ballo cinese (perchŠ “costa meno”, dice Teresa).

Alcuni interventi sono pi— riusciti rispetto ad altri, ma Š comunque apprezzabile il tentativo di superare il politicamente corretto esasperato: Annalisa Minetti, ad esempio, prepara una frittata in studio e scherza da sola sulla sua disabilit….

Interessante l’intermezzo costituito dalla figura del comico di sinistra, sarcastica rappresentazione del tipico umorista che fa battute stereotipate sulla politica e l’attualit…. Quando riusciranno a proporre la presa in giro del comico uomo che fa battute giurassiche sulle donne o del comico donna che fa battute paleozoiche sugli uomini, sar… ancora meglio.

Segui TELE DICO IO su Facebook e Twitter!

ALTRI LINK:

Se stasera sono qui, il video del promo dello show di Teresa Mannino

Da Zelig al teatro, Teresa Mannino diventa “Terrybilmente Divagante”

Se stasera sono qui, Teresa Mannino: “Show divertente ma non comico”

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • Ebrei giornata della memoriaEbrei e Olocausto: come venivano vestiti i prigionieri

    La terribile parentesi storica dell’Olocausto ha segnato il mondo intero. Tra simboli, divise e tatuaggi sulla pelle, i prigionieri erano “catalogati”.

  • Lance KerwinChi era Lance Kerwin: tutto sull’attore de La casa nella prateria

    È scomparso all’età di 62 anni l’attore de La casa nella prateria e Le notti di Salem: Lance Kerwin, noto attore di fama mondiale, era assai conosciuto

  • Maneskin matrimonioI Maneskin si sono detti “sì” in total white: i look della rock band

    I Maneskin si sono sposati: la rock band romana ha deciso di promuovere il nuovo disco unendosi in matrimonio. I look, ovviamente, sono pazzeschi.

  • Messina DenaroL’orologio di Messina Denaro: ecco il prezzo dell’accessorio di lusso

    L’ultimo boss di Cosa Nostra è stato finalmente arrestato: Matteo Messina Denaro, dopo 30 anni di latitanza, ha finito la sua fuga, fatta di agi e di lusso

Contentsads.com