Rihanna: gli abusi di Chris Brown? Un segno divino

Rihanna

Rihanna, la star di “Russian Roulette”, che è stata aggredita fisicamente dal suo (al tempoi) fidanzato Chris Brown nel febbraio 2009, a più di 1 anno di distanza afferma che quell’occasione infelice si sia poi rivelata per lei un “campanello d’allarme”.

Oltre ad aver capito che, nonostante i loro anni di relazione insieme, questa non avrebbe funzionato in futuro, Riahanna interpreta anche la vicenda come un “segnale di Dio”, ed afferma: “Dio ha un modo pazzesco di agire e, talvolta, quando capitano alcune cose terribili ti domandi “Che cosa ho fatto per meritarmi questo?, Perché si sta ritorcendo su di me?”. Ma io avevo bisogno di quel campanello d’allarme, nella mia vita.

Avevo bisogno di un punto di svolta, ed è quello che Dio mi ha dato.”

(Foto © Wordpress)

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Fashion Police: Gwineth Paltrow Vs. Kate Hudson

Annozero: la lite tra Belpietro, Travaglio e Santoro (video)

Leggi anche
Contents.media