Ricetta Seppie Ripiene Al Forno – Pesce

Ecco un piatto da servire come Pesce. La ricetta per Seppie Ripiene Al Forno è molto semplice, stai solo molto attenta a seguire la parte preparazione. Anche l’estetica vuole la sua parte, attenzione quindi all’impiattamento! Quella che ti riportiamo di seguito è una ricetta per 4 persone.

Partiamo dagli ingredienti per Seppie Ripiene Al Forno.

Ingredienti:

4 Seppie Grandi
800 G Patate
1 Ciuffo Prezzemolo
3 Cucchiai Formaggio Pecorino
3 Cucchiai Pangrattato
1 Uovo
1 Spicchio Aglio
5 Cucchiai Olio D’oliva Extra-vergine
Sale
Pepe

Ora dettagliatamente come preparare Seppie Ripiene Al Forno.

Mondate il prezzemolo, lavatelo e tritatelo; sbucciate l’aglio e tritate anche questo. Pulite con cura le seppie, separando le sacche dai tentacoli senza romperle, e lavatele bene, passandole più volte sotto acqua corrente.

Sgusciate l’uovo in una terrina, insaporitelo con sale e pepe e sbattetelo bene; poi unitevi metà dei pangrattato e dei pecorino, lo spicchio di aglio e un po’ dei prezzemolo, un cucchiaio d’olio e amalgamate con cura. Riempite le sacche delle seppie con questo impasto (il ripieno non deve essere troppo perché durante la cottura si gonfia e può spaccare il sacchetto che lo contiene) e ricucitene l’apertura con un filo da cucina.

Sbucciate le patate, lavatele e tagliatele a fette; mettetene metà in una teglia con pochissima acqua salata, adagiatevi sopra le seppie ripiene e distribuitevi intorno i tentacoli spezzettati e le patate rimaste. Irrorate la preparazione con l’olio rimasto, spolverizzatela di pangrattato e pecorino mescolati assieme, di prezzemolo tritato, di sale e di pepe e mettete nel forno già caldo a 170 gradi per circa 30 minuti. Servite in tavola ben caldo.

Buona preparazione, e non dimenticare di condividere con le altre lettrici la tua opinione su Seppie Ripiene Al Forno nei commenti!

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come raggiungere la bellezza fatta in casa

Luce pulsata

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.