Quante calorie ha la cioccolata extra fondente

Sin dai tempi dei Maya, il cioccolato resiste nella “eat parade” dei cibi più amati di sempre, pronto a soddisfare qualsiasi tipo di palato. E’ risaputo che il cioccolato fondente sia meno calorico e più salutare di quello al latte.

Scopriamone i motivi.

Il latte non diminuisce l’apporto di calorie, bensì le moltiplica. Più è puro il cioccolato, più è genuino. Il solo cioccolato al latte, aumenta del 30% le calorie base per una tavoletta. Più ingredienti si inseriscono (nocciole, arancia, peperoncino, menta, ecc.), maggiore sarà l’apporto calorico.

Una dose massima di 40g al giorno, dona all’organismo i benefici di cui il cioccolato è ricco.

Vediamo le calorie su dei modelli standard su ogni 100 grammi di prodotto (una tavoletta):
Cioccolato Extra Fondente 99 % di cacao – 584 calorie/100 gr
Cioccolato Extra Fondente 85 % di cacao – 575 calorie/100 gr
Cioccolato Extra Fondente 70% di cacao – 560 calorie/100 gr

Su 100g di cioccolato fondente troviamo in media : 500 kcalorie, 50g di carboidrati, 33g di grassi, 8g di fibre, 3,5g di proteine.

Advertisements

Una normale tavoletta di cioccolato è formata da un composto di pasta di cacao, mescolato al cacao in polvere (43%) e burro di cacao (28%). Il restante è da relegare agli ingredienti aggiuntivi (latte, frutta secca, ecc. ). Mentre, quando la percentuale del composto raggiunge il 70% e oltre, insieme al burro di cacao, otteniamo una tavoletta di cioccolato fondente.

I grassi di cui è costituito il seme del frutto, non sono affatto nocivi.

Il burro di cacao non è altro che la sostanza vegetale che si trova nei semi, al quale si aggiunge un 36% di acido oleico, che è un tipo di grasso “sano” presente anche nell’olio di oliva; un 50% di acido stearico che non ha impatto sul colesterolo nel sangue e la restante parte grassa, invece ne riduce il livello.

Il cacao ha proprietà antiossidanti grazie ai flavonoidi, elementi naturali presenti sulla buccia, che proteggono e riparano le cellule del corpo dall’ossidazione causata dai radicali liberi, che possono esser causa di malattie gravi come il cancro.

Questi elementi antiossidanti sono in grado anche di tutelare la salute dei nostri denti! Una volta sciolto il cioccolato, i flavonoidi vengono assimilati dai denti al punto da fare da scudo alla placca.

E’ ricco di minerali, tra cui il ferro (in grado di curare le anemie), ma anche rame, magnesio e potassio.

E’ un ottimo elemento eccitante perché contiene piccole dosi di caffeina che, unite a quelle di teobromina (alcaloide in grado di abbassare la pressione sanguigna e di sciogliere i grassi) riattivano il metabolismo dando carica energica e automaticamente si favorisce lo smaltimento dei grassi in esubero.

Ricordatevi però la dose giornaliera massima consentita di 40 grammi!

Migliora anche l’umore grazie al triptofano, un componente della serotonina che influisce sull’umore, il sonno, l‘alimentazione.

Scritto da Anna Rita Di Lena
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Nuovo profumo Black Opium Yves Saint Laurent 2015

Come preparare la pasta di zucchero per le torte

Leggi anche
  • tabu sessualita donneRompere il tabù della sessualità: arriva la soluzione ai problemi intimi femminili

    Edonelle è il nuovo prodotto di Agorà Pharma che rompe il tabù sulla sessualità che riguarda le donne creando un prodotto pensato per loro e la salute.

  • dieta vegetariana e vegana differenzeDieta vegetariana e vegana: le differenze e i benefici

    Tutto quello che c’è da sapere sulla dieta vegetariana e sulla dieta vegana: pro e contro e a chi sono adatte.

  • lavarsi i dentiLavarsi i denti correttamente: cone sbiancarli facilmente

    Lavarsi i denti in modo corretto è importante per una buona igiene orale e bisogna farlo con gli strumenti giusti.

  • 
    Loading...
  • sciaticaSciatica: sintomi, cause e come rimediare subito al dolore

    La sciatica è un disturbo tremendo che impedisce molti mvoimenti, ma con un ottimo rimedio è possibile alleviare il dolore.

Contents.media