Punto L, anche l’uomo ha il “punto G”: tutti i consigli su come trovarlo

Anche l'uomo ha il Punto G, anche detto il "punto L", che se stimolato può fare provare un intenso piacere. Ecco tutti i consigli su come stimolarlo.

Il punto G? Ce l’hanno anche gli uomini e si chiama “Punto L”! In questo articolo scopriamo come trovarlo, come stimolarlo durante il rapporto e sfatiamo anche qualche mito legato alla sessualità. Nell’immaginario comune infatti, è la sessualità femminile ad essere considerata “più complicata”, mentre la sessualità maschile viene considerata come la parte meccanica.

Ma, come ogni cosa che riguardi la vita dell’essere umano, la realtà è ben più complessa e piena di sfaccettature.

Si è infatti scoperto che così come le donne hanno il famoso punto G, anche gli uomini ne hanno uno, chiamato punto L. Stiamo parlando di zone erogene che se stimolate possono far provare un orgasmo più intenso. Ma dove si trova allora questo particolare punto? E soprattutto, come si stimola?

Punto L, anche l’uomo ha il “punto G”

A scoprire il punto L è stata la sessuologa, o come preferisce definirsi lei stessa “l’amorologa”, Elisabetta Leslie Leonelli che ha individuato il “punto G maschile” in un’area vicina alla prostata. Più precisamente, il punto L si troverebbe in quei pochi centimetri che separano lo scroto dall’ano. Per individuarlo ci sono due modi che potremmo definire più o meno invasivi.

Nel primo caso basterà inserire un polpastrello nell’ano, per un paio di centimetri di profondità e direzionarlo verso lo scroto.

Nel secondo caso invece, si dovrà passare delicatamente un dito sul perineo di lui applicando una leggera pressione fino a sentire una corda fibrosa scorrere dalla base del pene all’ano. Una volta trovata, non vi resterà altro da fare che divertirvi a stimolarla, facendo provare al vostro partner un piacere mai provato prima.

punto l punto g uomo

Come stimolarlo

Il modo più semplice per stimolare il punto L è quello di massaggiarlo con un dito o servendosi di un sex toy apposito (in commercio se ne trovano davvero di tutti i tipi, gusti e funzioni). In ogni caso, comunque, i metodi più conosciuti per stimolare questa particolare zona sono quelli della pressione e dell’aspirazione. Ovvero attraverso un massaggio del perineo oppure attraverso il sesso orale.

Per quanto riguarda il primo modo, un primo consiglio è quello di aiutarvi con del lubrificante, per rendere il momento più piacevole possibile. Iniziate percorrendo la zona del perineo con indice e medio, seguendo precisi movimenti: prima andando avanti e indietro dallo scroto all’ano e viceversa, poi con movimenti circolari in senso orario e antiorario. Un secondo consiglio è quello di alternare i movimenti, perché come succede anche per il corpo femminile, le terminazioni nervose “si annoiano in fretta” e smettono di provare piacere se si ripete più volte la stessa stimolazione. Nel momento in cui il vostro lui starà per raggiungere l’orgasmo, potrete aumentare leggermente la pressione delle dita.

punto l punto g uomo

Un altro modo

L’altro modo per stimolare il punto L, come dicevamo, è il sesso orale, o meglio, una tecnica ben precisa che riguarda la fellatio. Stiamo parlando dell’aspirazione ritmica che va a stimolare l’uretra, quel “tubicino” attraverso cui fuoriescono lo sperma e l’urina.

Per guidare il vostro uomo verso l’orgasmo, dovrete appoggiare le labbra sul glande e iniziare a succhiare (mi raccomando, sempre delicatamente!) facendo brevi pause e continuando in questo modo fino al raggiungimento del massimo piacere. Nulla vi vieta comunque di proseguire anche per qualche attimo dopo l’eiaculazione. Il vostro lui rimarrà letteralmente senza fiato!

Scritto da Arianna Giago
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come valorizzare un fisico a clessidra: tutti i consigli di stile

“Mamma ho perso l’aereo” il remake: cast e trama

Leggi anche
  • barba che non cresceBarba che non cresce: i consigli per il proprio lui

    La barba che non cresce può preoccupare, ma il giusto rimedio naturale farà tornare il sorriso al vostro partner.

  • barbaBarba: metodi naturali per farla crescere al proprio uomo

    Per far crescere la barba in modo veloce sono vari i prodotti da adottare.

  • come curare la barbaCome curare la barba a casa: i consigli per il proprio lui

    Come curare la barba con prodotti che siano specifici e ben mirati.

  • uomini pelosi depilatiEstate 2019, uomini pelosi contro depilati: chi vince?

    L’estate è arrivata e i social sono un tripudio di maschietti che sfoggiano mesi e mesi di palestra. Tra pelosi e depilati chi vince la sfida?

Contents.media