Alex Baudo: tutto sul figlio segreto di Pippo

Nel passato di Pippo Baudo c'è un figlio segreto, incontrato e riconosciuto solo dopo 30 anni, frutto di una relazione clandestina del conduttore.

La vita privata di molti vip è spesso movimentata e contraddistinta da scandali più o meno plateali. Non è da meno anche Pippo Baudo, nel cui passato c’è un figlio segreto conosciuto (e riconosciuto legalmente) dopo più di 30 anni. La sua storia inizia in Italia ma arriva fino all’altro capo del mondo.

Pippo Baudo: il figlio segreto Alessandro

Si chiama Alessandro, detto Alex, il figlio segreto di Pippo Baudo, ritrovato dopo molto tempo. Alex è nato da una relazione clandestina che il presentatore ebbe con Mirella Adinolfi, all’epoca già sposata con Tullio Formosa e già madre di altri figli avuti dal marito. La Adinolfi, quando seppe di aspettare un bambino da Pippo decise di tenerlo e di trasferirsi con tutta la famiglia in Australia, dove Alex è cresciuto e vive tutt’oggi.

Quando Alessandro aveva già più di 30 anni e aveva già avuto un figlio a sua volta, Sean, suo padre si ammalò gravemente, e la madre gli raccontò quindi la verità su chi fosse davvero suo padre. Così conobbe Pippo Baudo negli anni ’90, venendo ufficialmente riconosciuto da suo padre biologico nel 1996. Seppur perso di vista per molti anni, Alex è il primogenito di Pippo, diventato bisnonno proprio grazie a Sean, che ha avuto un figlio nel 2010.

Ma come ha vissuto Alessandro questa notizia? E qual è il rapporto fra i due? Lo ha raccontato proprio Alex alle telecamere italiane:

Saperlo è stato un po’ uno choc, anch’io sono padre. Non provo affatto rancore. Lo shock rimane, però dopo un po’ fai mente locale e recuperi. Poi ci siamo conosciuti meglio, è una persona pulita e onesta. Da anni ci sentiamo, spesso vengo con mio figlio che ha avuto un bimbo, Pippo Baudo è bisnonno. Purtroppo vivo in Australia, la distanza è tanta.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi era Georges Bataille: vita dello scrittore francese

Caldendario fashion week 2021: gli appuntamenti da non perdere

Leggi anche
Contents.media