Chi è Pink Kandy: curiosità e vita privata della Cam Girl

Pink Kandy e la carriera da icona soft porn: perché una ragazza laureata in psicologia gira video hard?

Pink Kandy è una bellissima ragazza ventiquattrenne che ammette candidamente di fare la cam girl di mestiere e di utilizare i social, principalmente Twitter, per diffondere i propri video. Invitata a Live – Non è la D’Urso, Kandy ha spiegato il perché della propria scelta e si è confrontata con Paolo Brosio, uno dei personaggio più devoti della nostra televisione ma che sapeva già perfettamente in cosa consiste il lavoro di Kandy.

Pink Kandy: webcam e psicologia

Come sempre, Barbara D’Urso sa perfettamente chi invitare nei propri talk show domenicali e in che maniera generare una discussione che sappia tenere i telespettatori incollati allo schermo. Ospite speciale dell’ultima puntata di Live è stata Pink Kandy, una cam girl che vanta migliaia di follower su Twitter e che ha accettato di parlare chiaramente e liberamente del proprio lavoro.

Laureata in psicologia, 24 anni e un fisico da adolescente, Pink Kandy lavora nel proprio appartamento e talvolta al di fuori di esso, girando brevi video in esterna a carattere porn o soft porn.

Nella maggior parte dei casi Pink Kandy lavora da sola, in un vero e proprio set organizzato e allestito in casa, e utilizza travestimenti e sex toys per rendere i propri video più piccanti.

Cam girl, soft porn, cosplay

Una delle caratteristiche che ha contribuito in maniera sensibile al successo di Pink Kandy sul web è la decisione della ragazza di utilizzare costumi da cosplay in molti dei suoi video, interpretando personaggi di fantasia del mondo dei manga e degli anime giapponesi.

La ragazza pubblica alcuni dei propri video su Twitter (ha deciso di evitare Instagram) a causa della censura molto più severa che vige su questo social network e lavora su altre piattaforme per ricevere denaro in cambio di spogliarelli o performance private.

“Lo faccio perché mi piace”

Tra le domande che sono spuntate durante l’intervista di Pink Kandy, quella in merito alla sua laurea era la più prevedibile: perché una ragazza laureata sceglie di fare questo tipo di mestiere? Pink Kandy ha spiegato che non ha scelto di fare la cam girl perché non ha trovato lavoro, ma perché ha scoperto che si diverte moltissimo e che guadagna molto bene. Si tratta quindi di una scelta libera e consapevole.

Paolo Brosio ha partecipato alla discussione con molto interesse, ammettendo di essere un po’ in “difficoltà”, circondato com’era di belle donne negli studi di Canale 5, ma ha anche spiegato di sapere perfettamente cosa fa una cam girl.

C’è da dire, a favore di Pink Kandy, che la ragazza ha scelto un look molto modesto e discreto per partecipare allo show di Barbar D’Urso, indossando un maglione di lana a collo alto (ma senza maniche) e mettendo in mostra davvero molto poco. Paradossalmente Ivana Trump, invitata dalla D’Urso a parlare di Melania Trump, si è presentata con un oufit molto (ma molto) più provocante, quasi inadatto all’occasione.

Scritto da Olga Luce

Scrivi un commento

1000

Chiara Ferragni contro il Codacons: “Colpita dalla loro aggressività”

Serena Rutelli e la mamma biologica: “Cercava solo visibilità”

Leggi anche
  • nicola peltz chi èChi è Nicola Peltz: curiosità e vita privata dell’attrice statunitense

    Chi è Nicola Peltz? Tutto quello che c’è da sapere sull’attrice statunitense che sta per diventare la moglie di Brooklyn Beckham.

  • fabiano petricone chi èChi è Fabiano Petricone: curiosità sull’ex fidanzato di Antonella Elia

    Chi è Fabiano Petricone? Tutto quello che c’è da sapere sull’ex fidanzato di Antonella Elia.

  • giorgio armaniChi è Giorgio Armani: tutto sul fondatore della casa di moda

    Dagli esordi al successo internazionale della sua casa di moda: tutto sullo stilista italiano Giorgio Armani.

  • Burak Çelik chi èChi è Burak Çelik: curiosità e vita privata dell’attore turco

    Chi è Burak Çelik? Tutto sull’attore turco diventato famoso in Italia per il ruolo di Mahir nella fiction Come Sorelle.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.