Piega capelli: come farla durare a lungo

Come far durare a lungo la piega per i capelli? Vi sono alcuni accorgimenti da seguire per avere sempre una bella chioma.

Quali prodotti usare? Che phon scegliere e a quale temperatura? Quali sono gli errori da evitare per non rovinare la nostra piega capelli?
Piega capelli, quali prodotti usare
Il segreto di una piega perfetta sta nel tipo di prodotti da utilizzare.

Specialmente se abbiamo i capelli molto fini e lisci, i prodotti ci serviranno molto. Ma saranno indispensabili anche con una chioma di ricci indomabili, ad esempio.

Oltre ai classicissimi spazzola e pettine, abbiamo senza dubbio del phon ma anche di prodotti come una schiuma disciplinante o volumizzante, a seconda dei casi. In alternativa possiamo usare un gel, magari non troppo “soffocante” per i nostri capelli. A completamento di piega, spazio ovviamente alla lacca, che ci permetterà di mantenere la tenuta della nostra acconciatura.

Piega capelli, quale temperatura di phon scegliere
Non esiste una temperatura di “phon” giusta da scegliere per effettuare una piega capelli perfetta. In genere, tutti i nostri phon sono dotati di più velocità, come noto. Possiamo iniziare ad asciugarci i capelli con la velocità massima, per aiutarci a togliere quanta più acqua possibile dai nostri capelli.

Quando i nostri capelli saranno leggermente “umidi” ma non asciutti, avremo la possibilità di iniziare a fare la nostra piega, magari grazie all’uso di una spazzola.

Dividendo i capelli in più sezioni, sarà più facile ottenere il risultato che volete e la piega apparirà più naturale. In questo momento, anche il phon non dovrà essere troppo caldo. A piega ultimata per fissare il tutto, oltre all’immancabile lacca che abbiamo visto essere molto preziosa, è sempre consigliabile raffreddare la temperatura della nostra chioma con un getto di aria fredda.
Piega capelli, gli errori da evitare
Ci sono degli errori da evitare se non vogliamo rovinare la nostra preziosa piega.

Quali sono? Gli errori più comuni sono, intanto, durante il lavaggio. A volte, infatti, lavarsi con la classica acqua di rubinetto non è l’ideale, in quanto è molto calcarea e potrebbe apportare l’effetto crespo. Inoltre, non dobbiamo mai asciugare la nostra chioma senza averla prima tamponata delicatamente (e non frizionata) con un asciugamano.

Dopodiché si può accendere il phon, anche se dobbiamo ricordarci di tenerlo a debita distanza (circa 10-15 cm almeno). Spesso, soprattutto in caso di capelli molto fini, è utile applicare un prodotto protettivo e termoregolatore. Per fare la piega, è sempre meglio affidarsi a buone spazzole, magari fatte in modo artigianale. Stiamo inoltre sempre attenti a non utilizzare troppo la piastra lisciante, che può arrecare danno ai nostri capelli.

Infine, cerchiamo di non utilizzare mai prodotti troppo low cost, che potrebbero essere dannosi per la salute della nostra capigliatura. Non dimenticate un tocco di lacca al termine della vostra piega. Realizzare un perfetto styling, a casa come dal nostro parrucchiere, può essere molto semplice e senza dubbio meno costoso. Basta affidarsi ai prodotti giusti e avere una minima esperienza. In poche semplice mosse potremo avere una piega perfetta.

 

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Convivenza: quando iniziarla i pro e i contro

Reggiseno adesivo: marche, pro e contro

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.