Piedi perfetti con la chirurgia estetica

Quando si pensa alla chirurgia estetica, si pensa sempre che essa venga applicata prevalentemente agli inestetismi del viso, come le rughe, o al seno. Si pensa anche alla liposuzione, ma c’è una parte del corpo che davvero non si assocerebbe a questo tipo di intervento, e che invece pure vi può essere sottoposto.

Si tratta dei piedi.

La moda viene dall’America, dove il chirurgo estetico Ali Sadrieh, che è anche podologo, ha messo a punto una serie di ritocchi che è possibile apportare ai piedi, affinchè possano calzare perfettamente scarpe di pregio, come le Manolo. Per riuscire ad indossare queste calzature infatti si deve avere un piede perfetto: e non a caso gli interventi sono stati chiamati “Cinderella effect”, ovvero, “effetto Cenerentola”.

Consistono nell’accorciare le dita, nel rimodellare l’alluce, o nell’aggiungere dei cuscinetti di grasso sotto al tallone per poter sopportare meglio i tacchi alti.

Advertisements

Questa pratica ricorda, alla lontana, quella orientale del “Loto d’Oro”, che consiste nel fasciare strettamente i piedi per viziarli nella crescita.

Scritto da Cristina Marziali
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come usare un tagliaerba

Impacco di achillea: proprietà

Leggi anche
  • rimpicciolire il nasoRimpicciolire il naso: come fare con i tutori nasali

    Rimpiccolire il naso è possibile usando tutori e correttori nasali che esulano dal bisturi e dalla chirurgia estetica.

  • dolori alle gambe ciclo rimediDolori alle gambe durante il ciclo: rimedi e consigli utili

    Arriva il ciclo e avete dolore alle gambe? Qui di seguito i rimedi per migliorare la situazione.

  • pressoterapia benefici e controindicazioniPressoterapia: cos’è, benefici e controindicazioni

    In cerca di un trattamento estetico per dimagrire? Avete già provato la pressoterapia? Qui di seguito cos’è e come funziona.

  • 
    Loading...
  • fisioterapia quando serveFisioterapia: i consigli per capire quando serve realmente

    In cerca di un fisioterapista? Qui di seguito i consigli per capire se serve realmente oppure no.

Contents.media