Picchia la moglie e cosparge di benzina la casa, salvata dal figlio

Femminicidio sventato a Spoleto dove un uomo ha picchiato la moglie e ha cosparso di benzina la casa. Donna salvata dal figlio.

Femminicidio sventato a Spoleto dove un litigio ha fatto esplodere la violenza di un uomo che ha cosparso di benzina la casa minacciando di dare fuoco allo stabile. La vittima, spaventata, è riuscita a scappare dalla madre del compagno dove però non ha trovato rifugio: l’uomo infatti l’ha raggiunta e picchiata con calci e pugni fino a che uno dei figli è intervenuto a salvarla.

L’uomo di 49 anni originario di Spoleto ha iniziato a forare le gomme dell’auto della moglie per poi prendere una tanica di benzina e versare il liquido cospargendo mobili e superfici dell’edificio. L’aggressore, al quale era negato l’accesso all’abitazione su divieto della magistratura, avrebbe minacciato di infiammare tutto.

La donna, spaventata ed impaurita, si è rifugiata a casa della suocera che vive accanto. Il marito l’ha raggiunta e ha iniziato a sferrare calci e pugni.

A porre fine alla violenza è stato uno dei figli che è intervenuto in soccorso della madre. All’arrivo del 118, l’uomo avrebbe raccontato che i lividi sulla donna fossero stati causati da una brutta caduta ma i soccorsi non hanno creduto alla sua storia visti i precedenti.

Uomo picchia la moglie: identikit dell’aggressore e precedenti

La violenza perpetuata sulla moglie non è l’unico episodio che vede come protagonista il 49enne di Spoleto.

Già nei mesi passati, l’uomo aveva agito con violenza ai litigi famigliari tanto da essere ammonito dalla questura di Perugia. Nelle settimane scorse, il giudice aveva fatto scattare un provvedimento restrittivo che allontanava l’uomo dalla casa di famiglia.

Scritto da Giulia Busellato
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • Vaccini contro influenza e Covid in farmaciaVaccini contro influenza e Covid in farmacia: tutti i dettagli

    Vaccini contro influenza e Covid in farmacia: le vaccinazioni saranno rivolte sia agli adulti che ai bambini. Come funzionerà?

  • Strage di ErbaStrage di Erba. Olindo si dichiara innocente, ma conferma aggressioni

    Rosa e Olindo sono innocenti o colpevoli? Questo è ciò sul quale ha fatto luce Quarto Grado. L’uomo ha confermato le aggressioni a Raffaella Castagna.

  • Incidente a LutagoIncidente a Lutago, coinvolti un pulmino e un’auto: 14 feriti

    Incidente a Lutago tra un pulmino e un’auto: il violento impatto tra i due mezzi ha causato il ferimento di 14 persone. Uno dei feriti è grave.

  • omicidio a civitanova marcheOmicidio a Civitanova Marche, uomo ucciso a colpi di stampella

    Omicidio a Civitanova Marche: un uomo di 39 anni, originario della Nigeria, è stato ucciso da un cittadino italiano a colpi di stampella.

Contents.media