Pescara, ragazza aggredita in palestra da un 50enne albanese

Una ragazza di 25 anni di Pescara è stata aggredita da un uomo di 50 anni, albanese, mentre si stavano allenando in palestra.

Una 25enne di Pescara è stata aggredita a calci e pugni da un uomo albanese di 50 anni, che si stava allenando in palestra, poco distante da lei. La giovane è finita al pronto soccorso con traumi e ferite. 

Pescara, ragazza aggredita in palestra da un 50enne albanese

Una ragazza di 25 anni, di Pescara, è finita al pronto soccorso dell’ospedale Santo Spirito con traumi e ferite, dopo essere stata aggredita in palestra. Un uomo di 50 anni le ha dato calci e pugni. La giovane è rimasta sotto choc, tanto da non ricordare i dettagli di quella violenza improvvisa. Tutto è accaduto ieri, giovedì 28 luglio, intorno alle 15.30. Pescara era sotto la pioggia e “in palestra non c’erano più di dieci persone“, come ha raccontato un testimone.

Non è ancora chiaro cosa abbia scatenato una tale violenza. Il 50enne in passato ha lavorato come addetto alla sicurezza per alcuni locali. Nelle immagini si vede l’uomo colpire la ragazza con un pugno sul volto e, quando ormai era a terra, riempirla di calci. Un’aggressione che ha rischiato di trasformarsi in tragedia quando l’aggressore ha scagliato contro la giovane un manubrio con i pesi. 

La reazione e i soccorsi

La ragazza è riuscita a reagire, anche se era terrorizzata. Ha cercato di scappare nella cucina dietro il bar della palestra, ma è stata raggiunta dal suo aggressore. Solo l’intervento delle altre persone presenti in palestra ha evitato il peggio. Sono stati subito chiamati i carabinieri del Nucleo radiomobile, che hanno isolato l’aggressore. Il titolare della palestra ha sporto denuncia. “È molto spaventata” ha dichiarato un conoscente, parlando della vittima. La ragazza ha ricevuto le prime cure ed era in attesa di una Tac. 

Scritto da Chiara Nava
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • Vaccini contro influenza e Covid in farmaciaVaccini contro influenza e Covid in farmacia: tutti i dettagli

    Vaccini contro influenza e Covid in farmacia: le vaccinazioni saranno rivolte sia agli adulti che ai bambini. Come funzionerà?

  • Strage di ErbaStrage di Erba. Olindo si dichiara innocente, ma conferma aggressioni

    Rosa e Olindo sono innocenti o colpevoli? Questo è ciò sul quale ha fatto luce Quarto Grado. L’uomo ha confermato le aggressioni a Raffaella Castagna.

  • Incidente a LutagoIncidente a Lutago, coinvolti un pulmino e un’auto: 14 feriti

    Incidente a Lutago tra un pulmino e un’auto: il violento impatto tra i due mezzi ha causato il ferimento di 14 persone. Uno dei feriti è grave.

  • omicidio a civitanova marcheOmicidio a Civitanova Marche, uomo ucciso a colpi di stampella

    Omicidio a Civitanova Marche: un uomo di 39 anni, originario della Nigeria, è stato ucciso da un cittadino italiano a colpi di stampella.

Contents.media