Paziente no vax escluso dalla lista dei trapianti

Un bellunese di 55 anni, dichiaratamente no vax è stato escluso dalla lista dei trapianti. I medici hanno spiegato che non è stata una scelta ideologi

Un uomo di 55 anni, di Belluno, in Piemonte, è stato escuso dei trapianti in quanto ritenuto “non idoneo” a ricevere un altro polmone. Il 55enne è dichiaratamente no vax e proprio per questo, i medici, hanno deciso di donare il polmone ad un altro paziente.

Paziente no vax escluso dalla lista dei trapianti

Non è una forma di discriminazione, ma di un’accurata analisi medica. La non idoneità al trapianto del no vax di Belluno è data dal fatto che le sue idee potrebbero “non aderire alle terapie necessarie a rendere efficace il trapianto”. L’organo in questione è il polmone che, ironia delle sorte, nei soggetti non vaccinati è molto colpito in caso di positività al Covid-19.

Dunque, donare un polmone sano ad una persona che ha rifiutato delle cure, vista la sua condizione, metterebbe “a repentaglio la vita del paziente e il buon utilizzo dell’organo donato”.

Il precedente e le parole del professor Rea

In questa storia, però, c’è anche un precedente. Si apprende da Fanapage che il no vax 55enne di Belluno avrebbe chiesto ai medici di farsi trapiantare il polmone di un paziente non vaccinato.

Tale richiesta è stata respinta. Federico Rea, direttore della Chirurgia Toracica dell’azienda ospedale patavina, ha spiegato le motivazioni che hanno portato ad escludere il no vax dalla lista dei trapianti. “Non c’è alcuna motivazione ideologica dietro alla scelta di non inserire il paziente nella lista“, ha dichiarato Rea, ma c’è “una scrupolosa analisi da parte di numerosi professionisti medico-clinici e psichiatrici, al fine di valutare con estremo rigore ed etica deontologica l’appropriatezza del trapianto nel caso specifico”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • Vaccini contro influenza e Covid in farmaciaVaccini contro influenza e Covid in farmacia: tutti i dettagli

    Vaccini contro influenza e Covid in farmacia: le vaccinazioni saranno rivolte sia agli adulti che ai bambini. Come funzionerà?

  • Strage di ErbaStrage di Erba. Olindo si dichiara innocente, ma conferma aggressioni

    Rosa e Olindo sono innocenti o colpevoli? Questo è ciò sul quale ha fatto luce Quarto Grado. L’uomo ha confermato le aggressioni a Raffaella Castagna.

  • Incidente a LutagoIncidente a Lutago, coinvolti un pulmino e un’auto: 14 feriti

    Incidente a Lutago tra un pulmino e un’auto: il violento impatto tra i due mezzi ha causato il ferimento di 14 persone. Uno dei feriti è grave.

  • omicidio a civitanova marcheOmicidio a Civitanova Marche, uomo ucciso a colpi di stampella

    Omicidio a Civitanova Marche: un uomo di 39 anni, originario della Nigeria, è stato ucciso da un cittadino italiano a colpi di stampella.

Contents.media