Paola Caruso contro il padre di suo figlio: “Torturatore!”

Paola Caruso torna violentemente all'attacco del suo ex, accusato di averla sfrattata e di torturarla psicologicamente nonostante lei sia incinta.

Paola Caruso torna ad attaccare violentemente sui social il presunto padre di suo figlio, l’imprenditore trentacinquenne Francesco Caserta che è stato accusato di averla cacciata di casa, abbandonata e torturata (psicologicamente) dopo aver ricevuto la notizia che la Caruso fosse incinta.

A quanto pare l’ex compagno l’avrebbe tradita mentre lei era impegnata in Africa, nelle registrazioni di Pechino Express. Questa storia sembra già sentita: qualcuno ha pensato a Giulia De Lellis e Andrea Damante?

Paola Caruso abbandonata dal suo ex

Nelle scorse settimane Paola Caruso aveva raccontato una storia straziante in merito al tristissimo epilogo di una storia d’amore che sembrava iniziata sotto i migliori auspici. La donna aveva raccontato di aver incontrato in aeroporto quello che credeva sarebbe stato l’uomo della sua vita e con il quale era scattato il proverbiale colpo di fulmine.

Dopo essersi scambiati qualche parola e dopo che lui si era cavallerescamente offerto di portarle la valigia, i due avevano cominciato a frequentarsi assiduamente. Addirittura avevano cominciato a convivere, nonostante il fatto che la madre di lui osteggiasse fin dal principio la loro relazione (almeno volendo dar credito a quanto afferma Paola Caruso).

Durante le riprese di Pechino Express Paola aveva scoperto di essere incinta e lo aveva comunicato al suo fidanzato credendo di dargli una buona notizia: sempre secondo quello che ha raccontato lei, questo è bastato a far letteralmente sparire Francesco Caserta, il quale l’avrebbe cacciata di casa chiedendo ai Carabinieri di sfrattarla dall’appartamento di sua proprietà.

La Caruso avrebbe quindi cercato di avere spiegazioni dall’ex suocera la quale, per tutta risposta, l’ha bloccata sui social.

Nuove accuse di Paola Caruso

Purtroppo la Caruso ha dovuto incassare un altro duro colpo in questi giorni, poiché sarebbe stata contattata da una serie di ragazze che le avrebbero inviato gli screenshot di alcune chat con Francesco Caserta che risalirebbero al periodo in cui lei era in Africa.

Nelle storie pubblicate recentemente sul proprio profilo la Caruso ha reso noto che Caserta avrebbe utilizzato fotografie che la ritraevano per ottenere favori dalle ragazze in questione e mostrare i soldi che possiede.

Questo ennesimo schiaffo morale ha messo ancora una volta a dura prova l’emotività di Paola Caruso, la quale ha scritto, all’apice del suo sfogo:

Dovrebbe solo vergognarsi di avere abbandonato e sfrattato la donna che ha messo incinta e imparare un po’ di più da persone come il mio fidanzato.

Non ti basta avermi buttato via di casa senza neanche una spiegazione ma torturare una donna in gravidanza, che porta in grembo tuo figlio per giunta, ma che genere di mostro disumano sei

Tra le altre cose, Paola è decisa a tenere il bambino e addirittura a chiedere l’esame del DNA per confermare la paternità di Caserta. Ha già affermato di voler dare al nascituro il nome di Nicola, lo stesso del padre della Caruso, e di volerlo crescere dandogli tutto l’affetto possibile.

Dal canto suo Francesco Caserta si è difeso con una dichiarazione ufficiale in cui capovolge completamente la versione di Paola Caruso, spiegando di non essere scappato per venir meno alle sue responsabilità di padre e che, nel frattempo, i suoi legali sono stati allertati per rispondere colpo su colpo a tutte le accuse (dirette o indirette) di Paola Caruso.

Scritto da Olga Luce
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Teresa Langella: una grande sorpresa a Uomini e Donne

Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser presto genitori?

Leggi anche
Contents.media