Obama e Spike Lee testimonial del Festival della Pubblicità di Cannes

Post Scriptum (mercoledì 13 maggio). Andrea Giannotti, Media relations Director di Babelgum, segnala alla redazione di Blogosfere una inesattezza contenuta in questo mio articolo: "Cari amici di Blogosfere, ho appena letto un articolo apparso da voi (a firma Ernesto Siciliano).

Si legge che Spike Lee sarebbe l'ideatore del Festival. Attenzione! Lee è solo il presidente di giuria. Babelgum è l'ideatrice del Festival. Amiamo moltissimo Spike ma non è detto che lo riconferemo a vita in questo ruolo. Spike suggerì soltanto di ammettere anche gli studenti delle scuole di cinematografia." Ringrazio il dott. Giannotti per la rettifica di un errore a cui sono stato indotto da una ricorrente semplificazione giornalistica che associa il Babelgum Film Festival a Spike Lee per l'evidente risonanza del nome del regista americano, e per le ulteriori informazioni.

9Colonne) -Martedì 12 maggio (citare la fonte).

Internet è il Regno ideale della Pubblicità, meglio se a fine sociale.

Ne sono convinti i promotori della 56esima edizione del Cannes Lions. Il festival internazionale dell'advertising ,che riunirà dal 21 al 27 giugno nella città francese i delegati provenienti da più di 90 paesi, celebra quest'anno la rete globale come fecondo laboratorio della réclame di domani.

Testimonial della forza creativa del Web saranno due guru mondiali della Comunicazione on line: David Plouffe ,artefice della campagna elettorale del presidente Obama, e Spike Lee, mitico regista afroamericano che ha dato vita ad un concorso mondiale on line per giovani videomaker.

"Per raggiungere il successo, venite ad imparare la tattica della campagna on line di Obama", recita l'invito rivolto dai curatori del seminario agli addetti ai lavori.

In attesa del meeting francese di inizio estate, i giovani creativi si sfidano già in questi giorni per conquistare il diritto a partecipare all'evento.

Naturalmente su internet.

Youtube diventa l'agenzia di collocamento per gli autori di domani con un concorso dalle caratteristiche originali.

La gara invita infatti gli utenti di età inferiore ai 28 anni a inventare uno spot per un'associazione no profit di fama internazionale, il cui nome verrà rivelato solo il 15 maggio. I partecipanti disporranno 48 ore di tempo per completare il loro lavori e inserirli sulla piattaforma di video sharing all'indirizzo www.youtube.com/canneslions.

Dal 17 maggio, i candidati avranno due settimane per generare quante più visualizzazioni possibili. Una giuria di esperti selezionerà i due vincitori con un criterio che mescola competenza e popolarità, ovvero giudicando la creatività e il numero di visualizzazioni ottenute da ogni filmato.

Premio in palio è la partecipazione allo Young Lions Film competition del Festival di Cannes, concorso lanciato nel 2006 e divenuto ormai parte integrante della kermesse francese.

Mette in gara le squadre di 37 paesi, affidando loro il compito di reinventare la Pubblicità: in 48 ore, i membri di ogni staff devono riscrivere uno spot commerciale già esistente, sulla base del tema "sociale" indicato loro dai giurati.

Secondo Lorraine Twohill, responsabile del marketing di YouTube, "è un ottimo modo per incoraggiare i giovani creativi che lavorano nei media tradizionali a usare i nuovi media per sviluppare campagne virali inedite che diffondano il valore della carità e della solidarietà".

La chiave di volta della Pubblicità sui media è dunque la comunità virtuale di internet. Il social network è al tempo stesso un ambiente ideale per sviluppare nuove formule di creatività e per reclutare le nuove leve dell'advertising.

Lo testimonia il manager della campagna su Web di Obama, David Plouffe.

"Nei primi mesi del 2007- spiegano gli organizzatori del Festival– poche persone avrebbero previsto che il senatore Barack Obama sarebbe stato eletto Presidente. Ma il capo del team di Obama, David Plouffe, ha sviluppato una straordinaria strategia per creare una comunità online di dimensione mondiale. Questa scelta ha fatto esplodere la raccolta di fondi a favore del candidato che ha raggiunto la quota di 580 milioni di dollari in due anni, di cui il 91 per cento provenienti da singoli donatori. La campagna ha generato inoltre una fedeltà al marchio Obama, creando un successo politico senza precedenti".

La campagna coordinata da Plouffe può così divenire un modello virtuoso di Pubblicità, e le tattiche da lui elaborate un sistema vincente di promozione alla portata di chiunque lo voglia imparare.

"In questo momento di recessione economica- concludono i curatori del seminario che vedrà protagonista Plouffe il 21 giugno- le organizzazioni devono trovare modi più efficaci per costruire la fedeltà alla marca attraverso l'uso di reti sociali e sviluppando comunità online".

L'altro americano di successo su Internet presente al Festival di Cannes è il famoso regista Spike Lee. E' lui l'ideatore del concorso (NDR. Spike Lee è il presidente di giuria, ideatrice è Babelgum, vedi rettifica in alto) per giovani cineasti on line sostenuto da grandi aziende come Hp, Visa e VodafoneVodafone, Balbelgum On line Film Festival.

"Ora più che mai- commentava alla Mostra di Venezia del 2008, al momento del lancio della sua iniziativa- registi e produttori indipendenti hanno bisogno di trovare canali alternativi per la distribuzione delle loro opere. Il Babelgum Online Film Festival risponde proprio a questa esigenza, unendo in sé il valore e la visibilità di un festival cinematografico tradizionale con l'apertura e la diffusione capillare della rete".

Tra i premi assegnati dal suo Festival, c'è anche un riconoscimento al migliore spot ed uno alla migliore opera di impegno sociale.

Non a caso, perchè anche Spike Lee, afroamericano come Obama, pensa che la Réclame possa avere una anima e propugnare la solidarietà umana tramite il Web.

Scritto da Style24.it Unit
Categorie TV
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • Valeria GraciValeria Graci: chi è, vita privata, lavoro e amore

    Valeria Graci è una comica che ha esordito insieme a Katia Follesa a Zelig, un divertentissimo duo che dopo molti anni ha deciso di dirsi addio. 


  • Gianluca GazzoliGianluca Gazzoli, chi è: vita privata e carriera

    Gianluca Gazzoli è un giovane conduttore radiofonico, che lavora per Radio Deejay.

  • Reazione a catenaI Monelli di Reazione a Catena: chi sono e da dove vengono

    I Monelli di Reazione a Catena vincono quattro volte e arrivano a una somma elevatissima: scopriamo chi sono e da dove provengono

  • Vacanze ai CaraibiVacanze ai Caraibi: trama e cast

    Vacanze ai Caraibi è una pellicola italiana diretta da Neri Parenti, con Christian De Sica e Massimo Ghini.

Contents.media