Nadia Toffa post puntata: “Stamane mi sono svegliata con un pensiero”

Nadia Toffa dopo Le Iene torna a parlare di luci e ombre nella sua vita attuale. L'abbraccio e le critiche del pubblico.

Nadia Toffa è tornata in TV a condurre lo show grazie al quale è diventata famosa. Il suo ritorno al timone de Le Iene in prima serata è stato celebrato non soltanto con un outfit degno di nota, ma anche da un messaggio social con cui Nadia sembra fare una valutazione emotiva e profonda del difficile periodo che sta attraversando.

Nadia Toffa: luci e ombre della vita

Da quando ha scoperto di essere ammalata di cancro, Nadia Toffa ha instaurato un rapporto molto profondo e intimo con i propri follower su Instagram, arrivando a condividere con loro non soltanto il procedere delle terapie e le novità in merito al suo stato di salute, ma anche riflessioni filosofiche sulla vita in generale. A queste riflessioni Nadia è stata condotta proprio dalle difficoltà a cui ha dovuto imparare a far fronte nel corso dell’ultimo anno e sembra più decisa che mai a non arrendersi all’oscurità e alla depressione.

Nadia è riuscita a dimostrare ancora una volta la sua energia con il messaggio scritto su Instagram appena dopo la messa in onda dell’ultima puntata de Le Iene Show, durante la quale è apparsa in forma smagliante nonostante tutto.

Stamattina mi sono svegliata con il pensiero di una foto sovraesposta. Pensateci…più lo scuro è scuro e più la parte luminosa sarà chiara e limpida.

L’importanza delle banalità

Il messaggio della Toffa non è esattamente una perla di originalità. La metafora della luce e delle tenebre per indicare il bene e il male della vita non è affatto nuova, così come non è affatto nuova l’idea che quando il male si fa più profondo, il bene risplende con più intensità al suo confronto.

Nonostante il concentrato di banalità dell’ultimo messaggio social di Nadia Toffa, rimane comunque importante il messaggio che la giornalista sta cercando di veicolare attraverso il suo comportamento e la sua presenza mediatica. Nadia sembra voler dire che, nel momento in cui si tocca con mano il dolore e la paura più profondi, si finiscono per apprezzare in maniera più appassionata i momenti belli che la vita ci continua a conservare. La Toffa sta quindi apprezzando enormemente ogni momento di normalità e ogni piccolo traguardo raggiunto nonostante le difficoltà e la debolezza fisica comportate dal suo male e naturalmente dalle dure conseguenze della chemio.

Qualcuno è stufo di Nadia Toffa

I social, soprattutto negli ultimi anni, sono stati lo specchio attraverso cui tutte le reazioni del pubblico (e più in generale della società) vengono ingigantite. Non stupisce quindi che Nadia Toffa abbia raccolto sia moltissime manifestazioni di sostegno e di apprezzamento per il coraggio con cui sta affrontando il tumore e soprattutto le conseguenze delle cure, ma anche diversi attacchi in merito al suo costante tornare sull’argomento.

Nemmeno troppo tempo fa alcuni follower avevano affermato che Nadia aveva cominciato ad annoiare con i continui riferimenti alla malattia e alla forza d’animo necessaria a combattere. Alcuni hanno avuto l’impressione (e per la verità non sono stati pochi) che la malattia sia diventato un tassello intorno al quale Nadia abbia voluto costruire una nuova e più incisiva identità pubblica per il suo “personaggio”.

Scritto da Olga Luce
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Timor Steffens nudo: il video fa il giro del web

Sanremo 2019, Alba Parietta rinuncia: “La mia una grave mancanza”

Leggi anche
Contents.media