Miss Italia 2012 date: questa sera la prima puntata, domani finale

Ritorna Miss Italia con il solito inevitabile carrozzone polemico

È tutto pronto per il concorso di bellezza più importante e più contestato del Paese, ovvero Miss Italia.

Ieri sono stati confermati tutti i nomi dello spettacolo presenti alle due serate televisive che si terrà al PalaSpecchiasol di Montecatini Terme. La prima puntata è prevista per questa sera, mentre la finale avverrà domani, e sarà in onda ovviamente in diretta su Rai 1.

A condurre lo show benedetto dalla liberale patron Patrizia Mirigliani sarà Fabrizio Frizzi, mentre presidenti di giuria sono stati nominati Federica Pellegrini e Beppe Fiorello.

Ospiti delle due serate sono rispettivamente Cesare Cremonini e Biagio Antonacci. All’interno della giuria tecnica troviamo illustri personaggi come Federico Moccia, Anna Tatangelo, Caterina Balivo e Natasha Stefanenko mentre in quella dello spettacolo altri altisonanti ospiti sono Lorella Cuccarini, Paola Perego, Francesca Chillemi, Max Giusti, Valentina Vezzali e infine il motociclista Jorge Lorenzo.

A corredare questa manifestazione di alta macelleria troviamo le immancabili polemiche, pur una volta effettivamente interessanti. Ci pensa il professore di Estetica e presenzialista Stefano Zecchi ad alimentarla, con dichiarazione che in parte qui si condivide:

Miss Italia è diventato uno show televisivo con le candidate reginette chiamate a dimostrare, con varie prove, le loro qualità interiori. Sembrerebbe una forma di emancipazione, ma in realtà è una regressione. È un miscuglio fra l’idea di bellezza nella sua assoluta esteticità e le qualità morali.

Se invece si rispettassero in modo rigoroso le proporzioni fisiche di un tempo, cancellate da Costanzo, limitandosi quindi a valutare le ragazze solo da un punto di vista strettamente estetico, i due aspetti resterebbero separati e solo allora emergerebbe che ci sono qualità morali che sono superiori alla bellezza.

Non si tiene conto di cosa significhi in sè bellezza (una persona può non essere particolarmente intelligente ma esteticamente stupenda) e si ha una remora morale a dire ‘Miss Italia è bella ma stupida’ e così in realtà si regredisce perché si pensa di surrogare moralisticamente l’idea stessa di bellezza che non ha in sé nessun principio morale“.

Maurizio Costanzo, ex presidente di Miss Italia, dimostrando come al solito di fare solo finta di ascoltare l’opinione dell’interlocutore, ha così risposto:

Non si tratta di giustificare la bellezza di una donna. Lì vinceva la donna che aveva una certa misura di fianchi e una di seno. Era questa la vittoria, senza che una ragazza sapesse parlare. La bellezza è la seconda ‘lettura’, la prima è verificare se sappiano parlare, se sono intriganti e affascinanti. Il fascino non passa per le misure“.

Si potrebbe anche condividere quest’ultima precisazione, se non fosse che il palco di Miss Italia, le prove da foca ammaestrata, le domande lievemente pedagogiche siano quanto di meno adatto all’esalazione ineffabile di un fascino che non si mostra certo a comando.

LINK UTILI

Miss Italia 2012, domenica e lunedì su Rai1 con Fabrizio Frizzi: ecco le 101 ragazze e gli ospiti

Miss Italia 2012, Nicole Minetti chiede di partecipare 

Miss Italia 2012: nomi e foto di tutte le finaliste prima parte

Miss Italia 2012: nomi e foto di tutte le finaliste seconda parte

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • MandrakeChi è Mandrake? Tutto sull’influencer brindisino

    Mandrake, nome d’arte di Giuseppe Ninno, è brindisino doc che ha conquistato il grande pubblico dei social grazie alla verità raccontata in chiave comica

  • Simone DominiciChi è Simone Dominici? Tutto sull’amministratore delegato di KIKO

    Il nuovo amministratore delegato di KIKO MILANO è Simone Dominici: uomo dalla carriera professionale ricca e importante, Dominici dimostra il suo talento

  • Ebrei giornata della memoriaEbrei e Olocausto: come venivano vestiti i prigionieri

    La terribile parentesi storica dell’Olocausto ha segnato il mondo intero. Tra simboli, divise e tatuaggi sulla pelle, i prigionieri erano “catalogati”.

  • Lance KerwinChi era Lance Kerwin: tutto sull’attore de La casa nella prateria

    È scomparso all’età di 62 anni l’attore de La casa nella prateria e Le notti di Salem: Lance Kerwin, noto attore di fama mondiale, era assai conosciuto

Contentsads.com