Michael Jackson e quel corpo ridotto a scheletro senza capelli: solo pillole nel suo stomaco

Sono tanti i misteri che avvolgono la morte di Michael Jackson. Se appare chiara la posizione del medico personale Conrad Murray che, dopo essersi presentato spontaneamente davanti alla polizia, ha dichiarato di non aver iniettato alcun potente farmaco alla popstar.

Non altrettanto cristallina è quella della bambinaia Grace Rwaramba che non ha perso occasione per macchiare la figura del re del pop. Jackson, racconta la donna al Sunday Times, spesso si sottoponeva a lavande gastriche a causa del mix di farmaci che ingeriva, "Gli ho dovuto svuotare lo stomaco molte volte. Ne mescolava così tante", spiega la donna. "C'erano dei periodi – continua la donna, licenziata da Jacko lo scorso dicembre – che stava così male che non gli permettevo di vedere i bambini", (Michael Jr, detto Prince, di 12 anni; Paris, 11, e Prince Michael II, 7 anni.

ndr). Infine c'è la sua famiglia, che punta il dito contro tutto e tutti.

Continua a leggere su Blogosfere Cronaca e Attualità

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
Contents.media