Matrimonio Alessia Marcuzzi

Alessia Marcuzzi, una delle conduttrici più amate della tv italiana, si è sposata! Ieri, primo dicembre, la bellissima Alessia ha detto “sì” al neo marito Paolo Calabresi Marconi, con cui era fidanzata da circa un anno. Un matrimonio inaspettato e top secret, di cui ancora si devono scoprire i dettagli, a partire dalla location.

Alessia indossava un abito di Giambattista Valli: lungo dietro e corto davanti con un lungo velo di pizzo. La storia col produttore cinematografico e pubblicitario era apparsa da subito importante e questo matrimonio è la testimonianza del loro vero amore. Alessia Marcuzzi ha avuto altre due storie importanti precedentemente con Simone Inzaghi e Dj Francesco: dal primo ha avuto suo figlio Tommaso, dal secondo la figlia Mia. Come affermò in un’intervista ad Alessia in queste storie mancava la protezione che aveva bisogno di sentire da parte del partner, aspetto che forse ora ha finalmente trovato!

TANTISSIMI AUGURI!

Scritto da Erika Masci
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Taglie di reggiseno Triumph

Come funziona trattamento lisciante con fissaggio per capelli crespi

Leggi anche
  • Cos'è il greenwashingGreenwashing: cos’è e come contrastarlo

    Il greenwashing è una strategia comunicativa utilizzata dalle aziende con la quale si proclamano attente all’ambiente, nonostante non sia effettivamente così.

  • burro struccanteCome si usa il burro struccante e quali sono i trucchi per un corretto utilizzo

    Il burro struccante è un prodotto a base di oli e burri, utilizzato per rimuovere trucco e impurità. Applicabile su pelle asciutta o bagnata.

  • california assorbenti gratis scuolaCalifornia, approvata la legge per gli assorbenti gratis a scuola

    Una grande conquista per le ragazze californiane: una nuova legge garantisce per le studentesse assorbenti gratis nelle scuole dello Stato.

  • slut shaming cosa èSlut shaming: cos’è e perché evitarlo

    Commenti e frasi negative continuano a fioccare sulle donne che non corrispondono a certe aspettative: come fermare quindi lo slut shaming?

Contents.media