Marella Ferrera riadatta lo stile etnico

Abito con applicazioni in corallo
Uno fra i defilè più particolari del calendario di Altaroma 2010 è stato senz’altro quello di Marella Ferrera, che ha presentato degli abiti simboleggianti la Madre Terra e i suoi elementi primordiali (aria, acqua e fuoco). Le indossatrici sulla passerella sembravano quasi delle dee, come se provenissero da un mondo ultraterreno caratterizzato da sacralità e antichi riti.

Le stoffe scelte (macramè, tulle di lino o di seta, pizzo) sono molto leggere e spesso trasparenti, talvolta con applicazioni davvero fuori dal comune, per un effetto finale ad ogni modo raffinato. Una delle creazioni che ha colpito di più il pubblico presente è stato l’abito nero corto ricoperti da piccoli rami di corallo rosso: ciò può essere interpretato come un omaggio abbastanza esplicito alla terra d’origine della stilista, la Sicilia.

Un accenno a parte, infine, meritano le elaborate acconciature ideate per l’occasione da Sergio Valente e dal suo team, che hanno decisamente contribuito a rendere il look d’insieme alquanto spettacolare e di grande impatto visivo.

(Foto © Altaroma)

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Le sei topmodel scelte per il calendario Maybelline New York 2010

Mariah Carey firma il nuovo profumo Luscious Pink

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.