Laura Fusetti, chi è la calciatrice della Nazionale italiana

Tra le calciatrici italiane che stanno giocando i Mondiali di calcio femminile 2019 in Francia c'è la milanese Laura Fusetti, centrocampista.

La nazionale di calcio femminile italiana ha tra le sue atlete Laura Fusetti. La ragazza è solo una delle calciatrici che appartengono alla rosa delle azzurre che ultimamente sta facendo parlare di sé. Non per il gossip, qualche amore finito o un nuovo contratto di sponsorizzazione di qualche prodotto dimagrante. La Fusetti infatti, come le compagne di squadra, è una calciatrice.

Professionista. E in questo periodo sta tenendo alto il nome dell’Italia nei campionati mondiali di Francia 2019. Tanto impegno e tanta bravura per lei vanno di pari passo con la fama crescente e l’interesse degli italiani per la sua persona.

Chi è Laura Fusetti

Gli appassionati di calcio che si stanno lasciando coinvolgere sempre di più dalla nazionale delle azzurre conoscono bene Laura Fusetti. Per tutti gli altri, c’è da sapere che la ragazza è nata a Segrate, alle porte di Milano.

E’ del 1990 e il suo ruolo in qualità di calciatrice è quello di centrocampista. Lei gioca nella nazionale italiana di calcio femminile e in questo periodo è impegnata con i mondiali 2019. Oltre che in nazionale, la Fusetti ha un ruolo fisso nel Milan. Sempre in versione femminile, ovviamente.

Da piccola Laura Fusetti era già appassionata di calcio. Le sue prime partite sono state in squadre miste maschi e femmine all’oratorio.

Questa passione ha continuato a crescere fino a farla giocare come capitano nel Como 2000, dove ha militato dal 2009, quando era poco più che maggiorenne. E’ poi passata a giocare nella squadra del Brescia e infine in quella del Milan. Stessi nomi altisonanti dei club maschili, ma qui tutti in versione femminile. Ed è dal 2008 che la Fusetti è ufficialmente una delle calciatrici della nazionale italiana.

La calciatrice della nazionale di calcio femminile

Calciatrice con la testa sulle spalle e la coscienza che la carriera di una donna nel mondo del calcio difficilmente porta agli stessi stipendi dei colleghi uomini, Laura Fusetti non ha mai abbandonato lo studio. Tanto è vero che si è laureata in Scienze e tecnologia della Ristorazione. Un piano b non fa decisamente mai male. Certo, quando la CT della nazionale di calcio femminile Milena Bertolini ha convocato la Fusetti nella squadra delle azzurre, deve essere stato un grande traguardo per la calciatrice. Che sta dando il meglio di sé in questi mondiali femminili edizione 2019.

Questa avventura unica dei campionati mondiali sta regalando alla Fusetti tante soddisfazioni e la sta facendo conoscere un po’ di più al grande pubblico. Su instagram ha quasi 5 mila followers. Non si tratta certo di numeri da influencer, ma con il tempo questa cifra sicuramente aumenterà. Comunque a lei piace condividere le fotografie scattate sul campo di calcio, come è giusto che sia. E quelle con amicizie e famiglia. Forse un giorno arriveranno anche le sponsorizzazioni dei prodotti, ma sicuramente la calciatrice preferisce dedicare il suo tempo ad allenarsi e a raggiungere traguardi sportivi, piuttosto che posare con pochi vestiti addosso sponsorizzando un prodotto dimagrante. Per di più a lei, come alle colleghe, non servono certo incentivi per prendersi cura del proprio corpo o per allenarsi quotidianamente. L’obiettivo di queste ragazze è arrivare quanto più avanti possibile con il gioco del calcio. Considerando come stanno andando con i mondiali, sono praticamente al top.

Scritto da Laura Anna Gritti
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Romina Power e Loredana Lecciso, incontro a Roma: cosa è successo?

Rosalia Pipitone, chi è la calciatrice della Nazionale italiana

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.