I puffi di Raffaella Carrà

Divenuti famosi nell'era di Cristina D'Avena, i Puffi esordiscono in effetti nel lontano 1970 in uno spettacolo della Carrà.

I minuscoli esserini erano appollaiati sulla testa biondissima della campionessa mondiale di Tuca Tuca inalberando cartellini con l'avviso:

"Pittura fresca, non appoggiarsi"

Video Carrà in versione Maga Maghella con Raimondo Vianello, dopo il salto

"Spilli" è una rubrica satirica che ripercorre in modo originale momenti della stagione televisiva e ironizza su volti e luoghi comuni del piccolo schermo.

Sarà aggiornata per tutto il mese in modo automatico dal sistema ogni mattina alle 8 (clicca qui per leggere tutti gli spilli)

L'autore del blog è infatti in -meritata- vacanza ad agosto.

Le richieste lasciate nei commenti o all'email [email protected] riceveranno risposta a settembre.

Gli insulti causati dagli spilli saranno trascurati: approfittatene!

Buona estate a tutti i lettori di Format
0 Post correlati Avetrana show: clamorosa svolta interattiva nelle indagini X factor raddoppia.

Il pubblico lascia… Berlusconi è il più grande di tutti! E’ ribaltata la Tv!

Scritto da Style24.it Unit
Categorie TV
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Julia Roberts e Javier Bardem presentano “Eat, Pray & Love”

Robbie Williams, Antonio Cassano, Penelope Cruz, Megan Fox: il viaggio di nozze dei vip

Leggi anche
  • IncastratiIncastrati: trama, cast e regia

    Ficarra e Picone sono approdati su Netflix con una comedy, Incastrati, disponibile in esclusiva sulla piattaforma.

  • il-cacciatore-3Il cacciatore 3: trama, cast ed episodi

    Il cacciatore è una serie televisiva trasmessa su Rai 2 . Vediamo tutto quello che c’è da sapere al riguardo.

  • valerio-apreaValerio Aprea: chi è, Boris, teatro, compagna, film, famiglia

    Famigerato attore originario di Roma, Valerio Aprea ha raggiunto l’apice della notorietà grazie alla serie TV Boris. Approfondiamo la sua carriera.

  • francesco-sciannaChi è Francesco Scianna: fidanzata, film, moglie, altezza

    Nel 2009 Francesco Scianna diventò ufficialmente noto al grande pubblico con il film Baarìa, diretto da Giuseppe Tornatore. Vediamo biografia e carrie

Contents.media