Chi era Herman Melville: curiosità sull’autore di Moby Dick

La biografia e le curiosità sullo scrittore statunitense Herman Melville.

Herman Melville è l’autore di uno dei romanzi più famosi e importanti della letteratura americana: si tratta di Moby Dick, la storia della celebre balena bianca.

Herman Melville

Lo scrittore Herman Melville è nato a New York il 1° agosto 1819, figlio di un ricco commerciante. Quando il padre dichiara bancarotta sprofonda nella depressione e muore nel 1830, la famiglia Melville ormai povera si trasferisce in un paesino sul fiume Hudson.

Herman è costretto a lasciare la scuola per trovarsi un lavoro. Si imbarca quindi come mozzo in una nave diretta a Londra, per poi dedicarsi alla carriera da insegnante. Il desiderio di viaggiare lo spinge però a imbarcarsi di nuovo come marinaio su una baleniera e su altre navi, raggiungendo poi le Hawaii dove vive per quattro mesi e Boston, dove infine si stabilisce.

In seguito al matrimonio, nel 1850 compra una fattoria nel Massachussets e qui si dedica alla scrittura di molti romanzi e racconti.

Dopo un iniziale successo le sue opere non gli sfruttano più tanto denaro, quindi inizia a lavorare come conferenziere itinerante e poi come doganiere nel porto di New York. Nel 1891 Melville muore a causa delle complicazioni di una infezione della pelle.

Romanzi

Il romanzo più conosciuto e famoso di Herman Melville è sicuramente Moby Dick, la balena pubblicato nel 1851. Il libro, che trae ispirazione dai suoi viaggi in mare, è un capolavoro della letteratura americana delle origini e mondiale.

Moby Dick tratta del viaggio di una baleniera e della caccia alla balena bianca da parte del comandante Achab.

In vita però Herman Melville conobbe maggior successo grazie ai suoi primi romanzi: Typee e la continuazione Omoo. Essi sono autobiografici e romanzano le avventure di Melville: trattano delle avventure di un marinaio disertore nelle isole della Polinesia francese e nelle Isole della Società. Molte altre opere dello scrittore si ispirano ai suoi viaggi, ad esempio il poema Clarel ispirato alla Palestina.

Un altra opera famosa di Melville è Billy Budd, romanzo incompiuto e pubblicato dopo la morte dell’autore. Il romanzo breve tratta delle vicende del giovane Billy Budd su una nave da guerra, tra invidie e ammutinamenti.

Vita privata

Nel 1847 Herman Melville ha sposato a Boston Elizabeth Shaw: da lei ha quattro figli, due maschi e due femmine. Il primo figlio, Malcom, si suicidò in casa dei genitori mentre il secondogenito Stanwix morì dopo una vita da vagabondo. L’ultima figlia, Frances, diede a Melville quattro nipoti e una di esse curò anche un volume di lettere e documenti del nonno.

Scritto da Megghi Pucciarelli
Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Agopuntura: guida ai benefici

Chi è Bastian Schweinsteiger: tutto sull’ex campione del mondo

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.