Guanto di crine, come utilizzarlo per avere benefici: consigli

Come utilizzare il guanto di crine per avere benefici? Consigli e prezzi per uno scrub esfoliante.

Il guanto di crine è uno strumento efficace ed economico per scrub fisici. Se utilizzato nel modo giusto e con costanza, promette grandi risultati. In commercio ce ne sono diversi tipi e i prezzi sono davvero vantaggiosi. Quale scegliere? Come utilizzarlo?

Guanto di crine: come utilizzarlo

Il guanto di crine è un accessorio dalla texture rugosa, esteso quanto il palmo della mano e con un’apertura singola per il pollice. Si utilizza per scrub fisici ed è sia pratico che economico. In commercio se ne trovano diversi modelli, tutti costituiti da crine che può essere animale o vegetale. Il primo è ottenuto dalle fibre ricavate dalla coda e dalla criniera dei cavalli, mentre il secondo dalla lavorazione di alcune piante come l’Agave Sisalana o la Palma Nana.

Grazie alla sua texture ruvida ma allo stesso tempo delicata, il guanto di crine agisce in modo esfoliante sulla pelle.

Utilizzato nel modo giusto, consente di eliminare le cellule morte, stimolando la crescita di nuove e quindi facilitando il ricambio cellulare. Questo speciale trattamento, inoltre, è in grado di riattivare la microcircolazione. Quest’ultima, unita al movimento circolare con cui si utilizza il guanto, svolge un’azione anticellulite perché favorisce il drenaggio dei liquidi.

Usare il guanto di crine è semplice: i movimenti devono essere lenti, circoscritti e circolari. Deve partire dall’interno dei polpacci per allargarsi prima all’esterno e poi verso l’alto per raggiungere interno coscia, esterno coscia e glutei.

Guanto di crine: quando utilizzarlo

Il guanto di crine può essere utilizzato prima della doccia con le gambe asciutte se non si ha una pelle troppo sensibile, a patto che venga prima inumidito e che i movimenti siano delicati e non aggressivi.

Quanti hanno una pelle sensibile devono usare il guanto sulle gambe già inumidite o applicare un olio delicato, come quello di mandorle o d’oliva, prima del massaggio.

Inoltre, il guanto di crine è un ottimo alleato della depilazione. Se utilizzato il giorno prima della depilazione o epilazione prepara la pelle al trattamento. Come se non bastasse, il massaggio diminuisce il rischio di sfoghi rossi sulle gambe post ceretta, ed elimina i peli incarniti. Terminato il trattamento, le gambe vanno risciacquate e pulite per rimuovere eventuali residui. Dopo aver asciugato la zona è consigliabile l’applicazione di creme idratanti o anticellulite.

Se volete ottenere una pelle morbida e stimolare la rigenerazione cellulare, potete utilizzare il guanto di crine una volta alla settimana. Se, invece, volete contrastare la cellulite, potete usarlo ogni due/tre giorni, prestando attenzione a non irritare troppo la pelle.

Quanto costa e dove comprarlo

Questo valido alleato della pelle si trova facilmente, sia online che nei negozi fisici. È venduto in farmacia, parafarmacia, erboristeria ma anche al supermercato. I modelli disponibili sono diversi: a guanto, sotto forma di manopole oppure di dischetti ovali. Ce ne sono sia monouso che riutilizzabili. Questi ultimi, però, devono essere lavati dopo l’uso e sostituiti dopo circa 3-4 mesi per evitare la formazione di muffe.

I guanti di crine sono economici: il prezzo parte da pochi euro fino ad un massimo di 40 euro. La differenza di costo è dovuta soprattutto alla tipologia di fibra utilizzata per la sua realizzazione. Non fidatevi mai di un prezzo troppo basso e, se possibile, chiedete consiglio al negoziante.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Rosacea: cos’è, i sintomi e come si cura

Chi è Giusi Battaglia: tutto sul volto di Giusina in cucina

Leggi anche
  • tendenze capelli autunno inverno 2020-21Le tendenze capelli autunno inverno 2020-21: i trend da non perdere

    Dal pixie cut al bob, dalle schiariture ai colori pieni: ecco le tendenze capelli per l’autunno inverno 2020-21

  • come lavare i capelli in modo correttoCome lavare i capelli in modo corretto: le tecniche per non rovinarli

    Prendersi cura e lavare i capelli nel modo corretto sono due dei segreti per avere una chioma sana.

  • calendario avvento natale 2020Calendario avvento beauty Natale 2020: i migliori da acquistare

    Non c’è nulla di più bello che attendere il Natale 2020 con un bel calendario dell’avvento beauty: ecco i migliori

  • 
    Loading...
  • shampoo solido come si usaShampoo solido: cos’è, come si usa e come sceglierlo

    Tutto ciò che c’è da sapere sullo shampoo solido: come si usa e come scegliere il migliore per le proprie esigenze?

Entire Digital Publishing - Learn to read again.