Filler viso: costi, benefici e informazioni utili per la scelta

I filler viso sono prodotti cosmetici impiegati in medicina estetica: vediamo i costi e i benefici di questo trattamento estetico.

Sei interessata ai filler viso e vuoi capire meglio come funzionano? Sicuramente sei capitata nel posto giusto. In questo approfondimento, infatti, vedremo tutto quello che c’è da sapere sull’argomento. Tieni presente che i filler sono il trattamento ideale per contrastare i segni del tempo senza sottoporsi per forza ad interventi di chirurgia estetica. Tuttavia l’invecchiamento cutaneo può essere rallentato conducendo uno stile di vita salutare attraverso alimentazione adeguata, idratazione, riposo e lontananza da agenti inquinanti. Quindi i filler hanno effetti ben visibili ma non del tutto risolutivi e, quindi, per avere una pelle liscia e levigata è importante anche la prevenzione.

Cosa sono i filler viso e come funzionano?

I filler viso sono prodotti cosmetici impiegati in medicina estetica che servono a correggere inestetismi cutanei come righe, cicatrici, macchie ecc… Essi possono essere usati anche per rimpolpare le aree del volto che hanno perso volume con l’avanzare dell’età. I filler sono attualmente operati in medicina estetica per donare freschezza ad un volto senza passare per interventi invasivi come la chirurgia estetica. Di solito questi vengono iniettati nel derma o immediatamente sotto la cute attraverso aghi sottilissimi ed impercettibili. È per questo che il trattamento deve essere eseguito solo ed esclusivamente da medici specializzati.

Ogni filler viso non è uguale all’altro

I filler viso impiegati in medicina estetica sono molto diversi tra loro a seconda del livello di risultato che si desidera ottenere e del tipo di inestetismo da risolvere. Di solito i filler viso possono essere riassorbibili, semipermanenti e permanenti. I primi, detti anche filler viso di superficie, hanno un effetto temporaneo proprio perché vengono riassorbiti dalla pelle. La loro durata non supera un anno ma tutto dipende dallo stile di vita che si conduce per cui fumo, stress ed esposizioni solari ne diminuiscono la portata.

Quelli semipermanenti sono una via intermedia tra i filler permanenti e quelli riassorbibili. Quindi possono penetrare in profondità ma il loro effetto non supera i tre anni di durata, durante i quali vengono riassorbiti dalla pelle. Infine i filler permanenti sono pensati per penetrare in profondità e durare molto a lungo nel tempo.

Come funzionano?

Il loro scopo è quello di riempire le aree in cui vengono iniettati tramite gli aghi, non a caso il termine filler significa “riempitivo”. Ci sono prodotti che agiscono nell’immediato e altri che stimolano la sintesi del collagene creando un effetto lifting successivo. Questa stimolazione va a ricreare la struttura della pelle donandole forza, elasticità e tonicità attraverso le proprietà dell’acido polilattico che riempie le aree del viso tramite la sintesi di nuovo collagene.

Efficacia ed effetti: cosa devi aspettarti?

È difficile rispondere compiutamente a questa domanda perché i risultati variano in base al tipo di prodotto iniettato e alla condizione pre-esistente della cute da trattare. Generalmente il settore parla di soft lifting quando l’effetto ricercato è quello di rinfrescare il volto in modo naturale. Al contrario interventi più mirati sono in grado di rendere armonico e naturale il viso con riempimenti più corposi.

Possono esserci effetti indesiderati?

Ovviamente devi sempre rivolgerti ad un centro altamente qualificato che saprà trattare la tua pelle nel migliore dei modi. Solitamente le persone con una cute sensibile potrebbero trovarsi dei piccoli segni rossi in corrispondenza del trattamento ma questi spariscono nel giro di qualche giorno. Eventuali arrossamenti, gonfiori e lividi sono altrettanto normali e destinati a sparire. Il dolore, invece, è una condizione molto personale e, chiaramente, quando questo dovesse rivelarsi intollerabile significa che c’è qualcosa che non va. Certo è che fastidi e formicolii sono piuttosto normali tant’è che i medici applicano anche creme anestetiche per rendere il trattamento meno invasivo.

Quanto costa il trattamento?

Se paragonato alla chirurgia estetica vera e propria il trattamento di filler viso ha un costo decisamente minore. Chiaramente non è un rimedio low-cost proprio perché è altamente specializzato e effettuato da personale medico qualificato. Per trattamenti come il filler viso è un grosso errore puntare al risparmio affidandosi a chi non possiede i requisiti professionali per operare in tal senso. In ogni caso il prezzo varia a seconda della paziente per cui ti conviene rivolgerti al tuo centro di fiducia per richiedere un preventivo. Sicuramente avrai un’idea più precisa e personalizzata in base alle tue esigenze.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Carolina Crescentini: curiosità e vita privata dell’attrice

Capelli autunno 2020: quali sono le acconciature da fare?

Leggi anche
  • come migliorare circolazione ridurre inestetismi gambeCome migliorare la circolazione e ridurre gli inestetismi delle gambe

    Quali sono gli stratagemmi più validi per favorire il flusso sanguigno in zone come le cosce e i polpacci e per eliminare le tossine, il gonfiore e le imperfezioni cutanee?

  • come mettere la matita occhiCome mettere la matita occhi: i consigli per un make up perfetto

    Tutti i suggerimenti più utili per truccarsi con la matita occhi, a prova di sbavatura per un make-up impeccabile.

  • come depilare le sopracciglia con la pinzettaCome depilare le sopracciglia con la pinzetta: i consigli

    Stanche delle vostre sopracciglia imperfette? Qui di seguito i consigli e i metodi su come realizzarle in modo perfetto.

  • frangia a tendina a chi sta beneFrangia a tendina: a chi sta bene e look a cui ispirarsi

    Voglia di frangia ma paura di pentirsi entro tre, due, uno secondi? Perché non provare quella a tendina: una soluzione versatile e très chic.

Contents.media