Ellen DeGeneres: “Sono stata molestata dal mio patrigno a 15 anni”

La conduttrice america Ellen DeGenres ha raccontato a David Letterman di essere stata molestata quando aveva solo 15 anni da patrigno.

Tra le presentatrici più famose al mondo, Ellen Degeneres non ha sempre avuto una vita rose e fiori. Proprio recentemente si è abbandonata per la prima volta in pubblico ad una confessione molto dolorosa. La conduttrice americana ha infatti rispolverato un momento molto buio del suo passato. Era solo un’adolescente e fu molestata.

Autore delle molestie il patrigno. All’epoca lei, seppur sconvolta, non fece nulla. Non lo denunciò. Pensò fosse la cosa migliore da fare, soprattutto nei confronti della madre. Per poi pentirsene con il senno di poi.

La confessione di Ellen DeGeneres

Non tutti gli italiani conoscono la conduttrice americana Ellen DeGeneres. Eppure lei è forse uno dei personaggi televisivi più popolari al mondo. Dal lontano 2003 conduce un programma tutto suo che fa da sempre il pieno di ascolti, ‘The Ellen DeGeneres Show’.

Che fa seguito al precedente ‘The Ellen Show’. Ha lavorato tanto anche come comica, attrice e doppiatrice. La sua simpatia e la sua irriverenza l’hanno resa un personaggio veramente popolare. Per di più è stata una delle prime donne a dichiarare pubblicamente e senza problemi la sua omosessualità. Tanto è vero che è sposata con l’attrice Portia De Rossi da più di 10 anni ed è un matrimonio felice, senza scandali.

Uno scandalo legato alla vita di Ellen però c’è.

Ne ha parlato per la prima volta durante un’ospitata da un collega, David Letterman. La conduttrice ha deciso di aprire il suo cuore e raccontare delle molestie che ha subito quando era un’adolescente. Aveva circa 15 anni, forse 16. All’epoca era molto inesperta su tutto quello che riguardava il corpo umano ed in particolare la sessualità. Si è lasciata convincere da una persona che credeva amica, un parente.

Molestie da parte del patrigno

Il racconto shock di Ellen DeGeneres arriva come ulteriore tassello del caso legato al movimento #metoo che ha coinvolto donne famose e non famose di tutto il mondo. Lei ha voluto parlarne da Letterman perché di solito sono le persone famose ad andare nel suo show e raccontare qualcosa di nuovo. Questa volta è stata lei ad andare da un collega e parlare della propria esperienza personale. E di come sia stata molestata dal patrigno.

La scusa è stata quella di controllare lo stato di salute del seno di Ellen adolescente. Poco prima alla madre era stato diagnosticato un tumore alla mammella. Il patrigno ha voluto sincerarsi a modo suo che la ragazzina non soffrisse dello stesso problema. Lei lo ha lasciato fare, convinta che l’uomo stesse facendo una cosa giusta palpandole il seno. Cosa che ha voluto ripetere successivamente una seconda volta. E una terza. La ragazza non ha detto nulla alla madre, anche quando ha capito che non si trattava di una cosa corretta, per non turbarla. Quando lo ha fatto, anni dopo, la madre non le ha creduto.

Il messaggio che ha voluto trasmettere la DeGeneres è quello di non aspettare. In caso di molestie è importante parlarne subito con persone di fiducia e denunciare alle autorità. Se si è minorenni, devono essere proprio le persone di fiducia a dare una mano a denunciare le molestie, farle smettere ed eventualmente intervenire per permettere a chi è stato molestato di superare il più rapidamente possibile il dramma.


Scritto da Laura Anna Gritti
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Live, Barbara D’Urso contro Pamela Prati: “Vieni qui se hai coraggio”

Chi l’ha visto, Pamela Prati in silenzio: pubblico in rivoluzione

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.