Elezioni europee: tra la letteronza Barbara Matera e il principe ballerino Emanuele Filiberto ci manca solo il televoto

Finalmente, dopo la marea di indiscrezioni e pettegolezzi dei giorni scorsi, è scattata l'ora X e i partiti hanno dovuto rendere note le liste con i candidati per l'Europarlamento.

Dunque che ne è stato delle showgirl del Popolo della libertà? Beh, dopo le dichiarazioni a dir poco bellicose della consorte Veronica Lario, il premier è giunto a più miti consigli e ha deciso, verosimilmente a malincuore, di ridurre il numero di veline in lizza per Strasburgo: delle quattro in ballo ce l'ha fatta solo l'ex letteronza Barbara Matera, non a caso la più carina: diavolo d'un Silvio! In più è stata confermata anche Iva Zanicchi, ormai veterana del partito del Cavaliere e soprattutto troppo stagionata per suscitare la gelosia di Veronica.

L'Udc di Pierferdinando Casini comunque non è voluta essere da meno e, come si sa, ha candidato il principe ballerino Emanuele Filiberto. Caduto in disgrazia presso l'opinione pubblica dopo avere avanzato, insieme ai genitori, la surreale richiesta di un risarcimento danni allo stato italiano di ben 260 milioni di euro, l'erede di casa Savoia è tornato nelle grazie degli italiani dopo aver ballato qualche sabato sera su Rai uno e ora si prepara a incassare una valanga di voti.

Siamo davvero uno strano popolo.

Comunque la tendenza, in realtà osservabile da diversi anni, appare chiara: la politica diventa sempre di più un gigantesco show pressoché indistinguibile da altre forme di spettacolo e, dunque, fioccano le candidature di chi può contare su una notorietà televisiva. Probabilmente alle prossime elezioni politiche ci faranno votare via sms con un sistema di televoto: immagino già una sfida all'ultimo seggio tra Marco Carta e Ferdi del Grande fratello.

Chissà che audience ragazzi!

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
Contents.media