Donna uccide il marito e si costituisce: “Mi picchiava”

La tragedia familiare si è consumata all'interno di un'abitazione a Bussolengo, nel Veronese, dove una donna uccide il marito e si costituisce: “Mi picchiava”

Tragedia familiare in provincia di Verona, dove una donna uccide il marito e si costituisce asserendo con le forze dell’ordine che hanno raccolto la sua confessione: “Mi picchiava”. Una 36enne di Bussolengo mette così fine al suo calvario domestico ma lo fa con un crimine tremendo per il quale rischia anni di carcere anche a contare le eventuali attenuanti in sede giudiziaria.

I media locali spiegano che l’autrice dell’omicidio, Edlaine Ferreira, ha ucciso a Bussolengo, in provincia di Verona, il marito 37enne.

Uccide il marito e si costituisce

Subito dopo quel delitto la donna è corsa in caserma dai Carabinieri e si è costituita. La vittima era un autotrasportatore, Francesco Vetrioli ed è stato ucciso, secondo una prima ricostruzione, con una pugnalata al cuore. A sferrargliela per sua stessa ammissione e con un grosso coltello da cucina Edlaine, che lo avrebbe colpito con il fendente mortale nella notte.

Il delitto sarebbe avvenuto nell’abitazione in cui i due protagonisti della vicenda vivevano dopo essersi sposati. I media spiegano che la donna, che ha origini brasiliane, si è presentata alla caserma locale dei carabinieri nella giornata del 20 luglio, intorno alle 13.30, ed ha confessato l’omicidio del coniuge.

Il movente e la violenza domestica

E di quel delitto Edlaine ha anche dato il movente: durante l’interrogatorio al magistrato di turno la donna ha riferito agli investigatori che il marito la picchiava e la tradiva ripetutamente.

Nel primo pomeriggio intanto è stato effettuato un sopralluogo sul luogo del delitto da parte dei Carabinieri del Nucleo Investigativo di Verona.

Scritto da Giampiero Casoni
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • Vaccini contro influenza e Covid in farmaciaVaccini contro influenza e Covid in farmacia: tutti i dettagli

    Vaccini contro influenza e Covid in farmacia: le vaccinazioni saranno rivolte sia agli adulti che ai bambini. Come funzionerà?

  • Strage di ErbaStrage di Erba. Olindo si dichiara innocente, ma conferma aggressioni

    Rosa e Olindo sono innocenti o colpevoli? Questo è ciò sul quale ha fatto luce Quarto Grado. L’uomo ha confermato le aggressioni a Raffaella Castagna.

  • Incidente a LutagoIncidente a Lutago, coinvolti un pulmino e un’auto: 14 feriti

    Incidente a Lutago tra un pulmino e un’auto: il violento impatto tra i due mezzi ha causato il ferimento di 14 persone. Uno dei feriti è grave.

  • omicidio a civitanova marcheOmicidio a Civitanova Marche, uomo ucciso a colpi di stampella

    Omicidio a Civitanova Marche: un uomo di 39 anni, originario della Nigeria, è stato ucciso da un cittadino italiano a colpi di stampella.

Contents.media