Digiunare prima dell’esame del sangue

Prima di un prelievo del sangue, di solito è necessario digiunare. Questo è un fatto dato ormai per scontato, anche se la tendenza a livello mondiale sta cambiando.

Difatti, negli States i prelievi si fanno a qualunque ora del giorno e della notte, e quindi in ogni condizione del paziente, e ormai sempre più anche in Italia sono i laboratori medici a dare indicazioni specifiche per il tipo di esame.

La regola del digiuno è dovuta al fatto che i cibi e le bevande influiscono sui valori che si vanno a controllare. Ciò vale soprattutto per cibi complessi – come carni – o se si assumono alcoolici. E’ altamente sconsigliato, la sera prima di fare gli esami eccedere a cena, alzando il gomito o ingerendo grandi quantità di cibo. Solitamente, bisognerebbe fare una cena moderatamente normale, secondo le proprie abitudini.

Fondamentale è bere molta acqua, sia prima che dopo gli esami.

E per ogni dubbio, confrontarsi col proprio medico!

Scritto da Azzurra Scattarella
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Acqua fredda per il corpo flaccido

Come trasformare un sacchetto di pane in fantasma

Leggi anche
  • integratori drenanti miglioriIntegratori drenanti, i migliori in commercio e le loro caratteristiche

    Gli integratori drenanti sono preziosi alleati contro cellulite e ritenzione idrica: quali sono i migliori in commercio e le loro caratteristiche.

  • autunno come prendersi cura di seCome prendersi cura di se in autunno: consigli per uno stile di vita sano

    L’autunno può essere un buon momento per iniziare a prendersi cura di se. Ecco quindi alcuni consigli sulle buone abitudini per uno stile di vita più sano.

  • anorgasmia a ottobreAnorgasmia a ottobre: come rimediare con il viagra rosa

    L’anorgasmia a ottobre è una condizione che preoccupa le donne e dovuta a diverse cause per cui è possibile rimediare con il miglior viagra naturale.

  • cartilagine nasoCartilagine naso: come ridurla senza chirurgia

    I metodi meno invasivi della chirurgia e alcuni rimedi della nonna possono aiutare a ridurre la cartilagine naso senza sottoporsi all’intervento.

Contents.media