Differenze olio oliva e cocco abbronzante naturale

, ,

Per chi vuole abbronzarsi più velocemente, un acceleratore di abbronzatura è spesso una valida opzione. Olio d’oliva e cocco sono degli ottimi abbronzanti naturali.

È importante tuttavia, assicurarsi che l’olio utilizzato agisca non solo come abbronzante, ma anche come idratante della pelle, per evitare i rischi di scottature.

Olio d’oliva

Per coloro che non desiderano acquistare un olio abbronzante di quelli in commercio, spesso assai costosi, l’olio d’oliva è un’ottima opzione.

L’olio d’oliva previene la secchezza cutanea e contiene molte sostanze nutritive benefiche per la pelle. Per preparare la vostra lozione abbronzante, unite all’olio d’oliva anche tintura di iodio, per proteggere la pelle dalle scottature e succo di carota, che consente di ottenere un’abbronzatura più scura. Applicate la miscela sulla vostra pelle prima dell’esposizione al sole e riapplicate almeno ogni ora.

Olio di cocco

Un altro olio naturale, che è benefico per la pelle e’ quello di cocco, buono da usare come un olio abbronzante o come base per una lozione abbronzante.

L’ olio di cocco è tra i migliori nella protezione della pelle dai danni del sole, mentre anche agisce come una barriera per trattenere l’umidità durante l’esposizione. Gli acidi che si trovano nell’olio di cocco, aiutano anche a nutrire la pelle e proteggerla dai microbi. Un ulteriore vantaggio dell’ olio di cocco è il suo piacevole profumo.

Sia l’olio di cocco, che l’olio di oliva sono noti per avere un’essenza piacevole oltre alle loro proprietà benefiche per la pelle.

Scritto da Laura Marrocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come ridurre dolori mestruali con limone e miele

Quali vantaggi trucco minerale

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.