Dieta del supermetabolismo: come seguirla

La dieta del supermetabolismo permette di dimagrire consumando alimenti che siano adatti e stimolino il metabolismo.

Non sempre chi comincia una dieta a un basso apporto calorico riesce a perdere peso e dimagrire. Il problema può dipendere dal metabolismo che non funziona nel modo corretto. Per ottenere buoni risultati, la dieta del supermetabolismo può rivelarsi la soluzione maggiormente efficace. Ecco come seguirla e lo schema.

Dieta del supermetabolismo

Un regime che permette, grazie al funzionamento del processo metabolico, di poter buttare giù i chili di troppo in poco tempo. La dieta del supermetabolismo è stata ideata da Haylie Pomroy nel 2013 e ha lo scopo, in coloro che decidono di seguirla, di bruciare i grassi in eccesso stimolando il metabolismo e, quindi, riuscendo a dimagrire. Grazie a questa dieta è possibile perdere fino a 10 kg in un mese.

Una dieta che è seguita, non solo da coloro che vogliono dimagrire, ma anche da coloro che vogliono combattere il diabete e alcune patologie che interessano il metabolismo. Sono tantissime anche le celebrità, quali Jennifer Lopez che hanno deciso di seguirla, ottenendo importanti e utili risultati ai fini del dimagrimento e della forma fisica. Una dieta che aiuta sia a perdere peso, ma anche ad abbassare i livelli glicemici e il colesterolo.

Una dieta che stimola il metabolismo grazie alla rotazione di alcuni alimenti da consumare che sono stati scelti proprio perché aiutano a stimolare e migliorare le funzionalità digestive, del fegato e di alcune ghiandole. In questa dieta bisogna alternare delle giornate in cui si consumano carboidrati ad altre con il consumo di grassi e proteine.

Gli alimenti da consumare nella dieta del supermetabolismo devono essere freschi, biologici e preferibilmente di stagione. Per quanto riguarda il consumo dei cereali, bisogna evitare il mais e il frumento, mentre la soia per i legumi. È consentito il consumo di verdure a foglia verde, di pomodori, peperoni, zucchine, frutta fresca, legumi, ma anche carne bianca quale tacchino e pollo e pesce magra. Oltre all’acqua, si consiglia di bere tantissima acqua e tè senza teina, oltre a infusi, meglio se non zuccherati.

Dieta del supermetabolismo: schema

Ha la durata di un mese circa e prevede tre fasi che si alternano ogni due o tre giorni in vari cicli settimanali in modo d’alternare anche i cibi che si consumano modificando il proprio stile di vita e la routine giornaliera. Ogni fase si contraddistingue per il consumo di determinati alimenti e una diversa attività fisica da svolgere.

Come ogni regime alimentare, anche la dieta del supermetabolismo presenta delle regole da base che bisogna seguire per tutta la durata del processo di dimagrimento. Bisogna mangiare almeno cinque volte al giorno, quindi ai tre pasti principali si associano gli spuntini della mattina e del pomeriggio. La colazione va consumata almeno entro mezz’ora dal momento del risveglio.

Fondamentale bere almeno 30 cl di acqua per ogni chilo di peso corporeo. Chi pesa 50 kg deve bere fino a un litro e mezzo al giorno. Gli alimenti devono essere biologici bisogna rispettare tutte e tre le fasi della dieta. Si consiglia di coadiuvare alla dieta anche dell’attività fisica. Nella prima fase della dieta del supermetabolismo, ovvero il lunedì e martedì, bisogna prediligere frutta e verdura, proteine e cereali.

La seconda fase che consiste nei giorni del mercoledì e giovedì, si consigliano tantissime proteine soprattutto magre e verdura. Non è consigliata la frutta e bisogna evitare latticini, legumi e cereali. In questa fase le proteine sono la base. La terza fase, ovvero i restanti tre giorni, permettono il consumo di proteine, cereali e grassi buoni, quali olio d’oliva. Si rintroduce la frutta e la verdura.

È bene aggiungere anche dell’attività fisica che può essere esercizio aerobico o sollevamento peso per bruciare ancora più grassi.

Il miglior integratore da abbinare

Alla dieta del supermetabolismo e all’attività fisica da seguire, si può aggiungere, per ottenere maggiori risultati e benefici che siano duraturi nel tempo, un buon integratore e, tra i tanti in commercio, spicca Spirulina Fit. Un integratore naturale della linea Natural Fit che ha il compito di aiutare nel processo di dimagrimento dal momento che apporta alcune importanti proprietà al benessere del fisico.

Un integratore come Spirulina Fit è consigliato da esperti e consumatori in quanto fa perdere peso e centimetri in eccesso, stimola il metabolismo, bruciando le calorie anche a riposo. Aiuta ad aumentare il metabolismo e, quindi, a essere maggiormente veloce nei processi di assimilazione digestiva. Riduce il senso di fame evitando di abbuffarsi e depura il fegato, l’intestino e i reni mantenendo la forma per diverso tempo.

Per chi volesse approfondire, può cliccare qui o sulla seguente immagine spirulina fit

Un integratore che possono assumere tutti coloro che vogliono perdere peso in modo efficace e sano. Si basa su componenti di tipo naturale che non causano controindicazioni o effetti collaterali e che sono:

  • Alga spirulina: accelera il metabolismo bloccando la produzione delle cellule adipose e ha la funzione di sostegno e ricostituente
  • Gymnema: molto importante dal momento che stimola il metabolismo di carboidrati e lipidi combattendo la fame nervosa
  • Fosfato di calcio: protegge la pelle, i tendini e le ossa, oltre a garantire maggiore efficacia e prestazioni ai due componenti essenziali del prodotto.

Si basa su ingredienti naturali di prima qualità che hanno il compito di eliminare le scorie che impediscono il dimagrimento dal momento che hanno anche una azione detox. Inoltre, gli esperti del settore lo consigliano per i risultati che permette di ottenere. Molto facile da usare perché ne bastano due compresse dopo i pasti con dell’acqua per attaccare i cumuli adiposi impedendo che possano riformarsi.

Per chi volesse acquistarlo per giovare di un fisico snello, il solo metodo per comprarlo è tramite il sito ufficiale in quanto non è vendibile nei siti di e-commerce o negozi fisici. Bisogna compilare il modulo di richiesta con i propri dati e inviare l’ordine. L’integratore è in offerta al costo di 49€ per 4 confezioni al prezzo di una con la spedizione gratuita. Si può pagare tramite diverse forme di pagamento, quali Paypal, carta di credito o alla consegna in contanti al corriere.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Ludovica Martino: vita privata e curiosità sull’attrice

Chi era Renato Carosone, il cantautore famoso in tutto il mondo

Leggi anche
  • perdere pesoPerdere peso dopo Pasqua: consigli e rimedi

    Per perdere peso dopo Pasqua bisogna stare attenti all’alimentazione e consumare alimenti che siano sani e che aiutino a dimagrire.

  • dieta di aprileDieta di aprile: come prepararsi alla prova costume

    La dieta di aprile permette di arrivare in forma all’appuntamento con l’estate e la prova costume, così temuta.

  • dieta GalvestonDieta dopo Pasqua: come dimagrire dopo le feste

    La dieta dopo pasqua elimina i chili in eccesso in seguito alle abbuffate permettendo di tornare in forma.

  • dieta prima di pasquaDieta prima di Pasqua: come prepararsi alle feste

    La dieta prima di Pasqua aiuta a perdere i grassi e il peso approfittando di alimenti sani e adatti.

Contents.media