Dieta dopo Pasqua: come dimagrire dopo le feste

La dieta dopo pasqua elimina i chili in eccesso in seguito alle abbuffate permettendo di tornare in forma.

La Pasqua è terminata da alcuni giorni e tutto il cibo consumato, si è accumulato su addome e fianchi. Per questo, ora è tempo di correre ai ripari cominciando la dieta dopo Pasqua in modo da dimagrire e rimettersi in forma. Vediamo come seguirla grazie ad alcuni consigli.

Dieta dopo Pasqua

Tra una coscia d’agnello, una fetta di Colomba e un po’ di uova di cioccolato, ci si è lasciati andare un po’ più del previsto e ora il fisico ne risente al punto che molti cominciano a sentirsi gonfi e appesantiti. La bilancia non lascia scampo. Per ridurre i chili in eccesso, si consiglia di cominciare a seguire la dieta dopo Pasqua che permette di tornare in forma in poco tempo.

Una dieta del genere consta di una alimentazione sana e bilanciata. Si tratta di un regime che apporta una serie di benefici e risultati utili ai fini del dimagrimento e della forma fisica. Bisogna ridurre i carboidrati e gli zuccheri, consumando tantissime proteine e cereali, oltre a prodotti integrali.

La dieta dopo Pasqua può avere una durata di due o tre giorni, ma deve essere molto rapida ed efficace proprio per eliminare quelle calorie che si sono accumulate durante il pranzo pasquale e la Pasquetta. Molto meglio una dieta disintossicante e depurante proprio per eliminare le tossine in eccesso e tornare ad avere una forma fisica che sia smagliante.

Per un buon regime ipocalorico da seguire dopo l’abbuffata pasquale, è sempre bene chiedere consiglio a un esperto in modo da capire come strutturare la dieta e i vari pasti per avere una alimentazione ben bilanciata e sana che dia maggiori risultati. In questo modo si è certi di tornare in forma, anche in vista dell’estate imminente.

Dieta dopo Pasqua: consigli

Le feste, come la Pasqua, si sa, sono fonte di cibo e anche di tantissime calorie. Per questa ragione, sono in molti coloro che pensano di mettersi a dieta in modo da tornare in forma e dimagrire. La dieta dopo Pasqua ha proprio questi benefici, ovvero perdere quei due o tre chili in eccesso che si sono accumulati. Vediamo come fare grazie ad alcuni utili consigli e suggerimenti.

Dal momento che la prova costume è dietro l’angolo, ci sono alcune regole da seguire per buttare i chili in eccesso. Si consiglia di mangiare moltissima verdura che sazia e frutta, preferibilmente lontano dai pasti, magari come spezza fame o spuntino della metà mattina.

Idratarsi è fondamentale, quindi bere almeno 1.5 litri di acqua al giorno aiuta a eliminare le tossine. Si consiglia di portarne una bottiglietta in ufficio, anche per saziarsi e ridurre il senso di fame. Ridurre i carboidrati prediligendo cene leggere e proteiche quali pollo, pesce, ecc. È consigliabile anche associare un integratore quale Spirulina Fit in modo da supportare i benefici della dieta.

No alle bevande gassate, a insaccati e salumi e si raccomanda di evitare i dolci di cui già si ha avuto modo di abusarne durante le festività pasquali. Considerando che le giornate sono soleggiate e si sta spesso all’aria aperta, è utile approfittarne per una passeggiata o corsa al parco in modo da smaltire i grassi in eccesso.

Qui è possibile trovare un esempio di menù di dieta dopo Pasqua da seguire per eliminare i chili in più:

  • Colazione: tè o caffè senza zucchero oppure yogurt magro
  • Spuntino metà mattina: delle fragole
  • Pranzo: petto di pollo o pesce insieme a delle verdure o a una insalata mista
  • Merenda: un frutto
  • Cena: legumi lessi, del pane integrale e delle verdure

Il miglior integratore per perdere peso

Per ottenere risultati che siano duraturi nel tempo e dimagrire in modo sano e naturale, alla dieta dopo Pasqua è consigliabile associare un buon integratore 100% naturale e non chimico quale Spirulina Fit. Un prodotto di origine italiana a base naturale che ha proprio lo scopo di riuscire a eliminare i chili in eccesso.

Un integratore che brucia le calorie, anche a riposo in quanto favorisce il metabolismo, sazia e riduce il senso di fame. Fa perdere peso e centimetri in più, oltre ad avere proprietà disintossicanti e depuranti. Consigliato dai vari esperti e consumatori che ne sono entusiasti proprio per il mantenimento della forma fisica.

Spirulina è riconosciuto universalmente come il miglior integratore da abbinare alle diete, grazie ai risultati ottenuti e alla sicurezza dei suoi ingredienti. Per chi volesse approfondire, consigliamo di cliccare qui o sull’immagine di seguito spirulina fit

Un integratore come Spirulina Fit è consigliato, anche perché a differenza di altri prodotti che causano controindicazioni ed effetti collaterali, si basa su componenti naturali che sono i seguenti:

  • Spirulina: una alga che dà il nome al prodotto, stimola il metabolismo bloccando la produzione delle cellule adipose
  • Gymnema: favorisce il metabolismo di carboidrati e lipidi dando una sensazione di sazietà e riducendo il senso di fame
  • Fosfato di calcio: protegge la pelle, i tendini e le ossa, oltre ad aumentare l’efficacia dei due componenti essenziali.

Inoltre, questi due elementi naturali purificano ed eliminano le scorie che sono un ostacolo al processo di dimagrimento. Bisogna assumerne due compresse dopo i pasti della giornata insieme a un bicchiere d’acqua per bloccare i cumuli di adipe ed evitare che possano formarsi nuovamente.

Spirulina Fit non si acquista nei negozi fisici o siti di e-commerce, ma il consumatore interessato al prodotto può cliccare qui per il sito ufficiale. L’integratore è promozione stagionale al costo di 49€ per 4 confezioni (invece di 196€) con la spedizione gratuita. Si può pagare con carta di credito, Paypal e in contanti direttamente al corriere alla consegna.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Martina Bottiglieri: tutto sulla modella fidanzata di Emis Killa

Lil Nas X e le scarpe sataniche: la Nike lo cita per violazione del marchio

Leggi anche
  • perdere pesoPerdere peso dopo Pasqua: consigli e rimedi

    Per perdere peso dopo Pasqua bisogna stare attenti all’alimentazione e consumare alimenti che siano sani e che aiutino a dimagrire.

  • dieta di aprileDieta di aprile: come prepararsi alla prova costume

    La dieta di aprile permette di arrivare in forma all’appuntamento con l’estate e la prova costume, così temuta.

  • dieta prima di pasquaDieta prima di Pasqua: come prepararsi alle feste

    La dieta prima di Pasqua aiuta a perdere i grassi e il peso approfittando di alimenti sani e adatti.

  • dieta in menopausaDieta in menopausa: consigli e cosa evitare

    La dieta in menopausa aiuta a perdere peso e dimagrire grazie ad alimenti sani ed equilibrati per la forma fisica.

Contents.media