Come si conserva il vino rosso?

Il vino, e in particolar modo quello rosso, è una bevanda che si potrebbe definire in qualche modo viva. Infatti il vino respira, assorbe gli odori che gli si trovano intorno, e per essere ben conservato, e non inacidire, deve essere tenuto in condizioni ben precise.

Il motivo per cui la gran parte delle bottiglie di vino che si trovano in commercio ha il vetro colorato è perchè il vino non dovrebbe mai subire direttamente i raggi solari. Dunque va riposto in un luogo buio, meglio se all’interno del cartone o della confezione in cui lo si è acquistato.

La posizione deve essere orizzontale, meglio se con l’etichetta verso l’alto, per il semplice motivo che sarà più facile individuare eventuali sedimenti e residui.

L’umidità e la temperatura dovrebbero essere mantenute costanti: la prima intorno al 70%, e la seconda tra i 15 e i 18 gradi.

Per chi possiede di vini particolarmente pregiati, in commercio si trovano cantinette refrigerate appositamente studiate.

Scritto da Cristina Marziali
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Torta di patate e pomodori

Make up per la sposa

Leggi anche
  • piastra da cucinarePiastra per cucinare: utilizzi e la migliore dell’anno

    La piastra da cucinare è lo strumento indispensabile in ambito culinario dal momento che permette di cuocere tantissimi piatti e ricette gustose.

  • Amazon Prime DayAmazon Prime Day: 2021 le offerte casa e cucina

    Dal frullatore a immersione sino al condizionatore portatile, sono alcuni degli acquisti che si possono fare grazie alle offerte di Amazon Prime Day.

  • friggitrice ad ariaFriggitrice ad aria: come cucinare in modo sano

    La friggitrice ad aria permette di preparare i piatti in modo sano senza danni alla salute o alla linea.

  • affettatrice di verdureAffettatrice di verdure multifunzione: il miglior modello dell’anno

    L’affettatrice di verdure è l’elettrodomestico che permette di tagliare, affettare ortaggi e frutta in breve tempo risparmiando tempo e fatica.

Contents.media