Come preparare colazione Pasqua romagnola

| |

La colazione di Pasqua è molto abbondante in Emilia Romagna. Vediamo come preparare la colazione di Pasqua romagnola.

La colazione di Pasqua romagnola è rappresentata da una serie di dolci tipici che si consumano in questo periodo, come la ciambella o il panine e la torta pagnotta.

Ecco alcuni dei piatti tipici, ma ricorda che per ogni ricetta ci sono diverse variazioni, in particolare nell’area dell’Emilia Romagna.

In memoria delle vecchie tradizioni, sulla tavola di molte famiglie, la domenica di Pasqua, si serve per colazione, la cosiddetta “pagnotta”, con le uova sode, che sono state benedette in precedenza e con il salame fatto in casa. Tra gli altri prodotti fatti in casa, troviamo la ciambella e le torte di panina di Pasqua, tutte ricette semplici, ma uniche, in quanto ci ricordano le nostre nonne.

Per il pranzo di Pasqua, le famiglie si riuniscono intorno a un piatto di lasagna verde o per la tardura, una pasta che si è soliti mangiare in Emilia Romagna in questo periodo.La scelta del secondo si basa sull’agnello, ma anche il coniglio. Per il primo piatto, si consiglia l’agnello con i piselli, l’agnello stufato con il finocchio o l’agnello con l’aceto balsamico, mentre il secondo è più coniglio alla cacciatora o coniglio in porchetta.

Scrivi un commento

1000

Come preparare colazione Pasqua abruzzese

Come preparare colazione Pasqua marchigiana

Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.