Come prendersi cura della propria auto? Tutti gli accessori per soddisfare ogni esigenza

Non solo controlli periodici: per assicurarsi una guida sicura e avere un’auto che sia sempre impeccabile, sono disponibili numerosi accessori per ogni esigenza.

L’auto è un mezzo diventato imprescindibile per coppie, famiglie e single. Sembra impossibile gestire i tanti impegni e affaccendarsi nella giungla quotidiana senza servirsi di un’auto, tra le molte faccende e le numerose commissioni. Comoda, versatile, elegante o sportiva: ce n’è per tutti i gusti e sempre in grado di soddisfare le esigenze di ciascuno. Tuttavia, per salvaguardare l’auto e la sua durata, rendendola sempre impeccabile, è importante prendersene cura. Dalla comodità alla sicurezza a bordo, fino a elettronica e tecnologia: esistono numerosi accessori per valorizzare la propria vettura, soddisfacendo ogni gusto e tutte le esigenze.

Come prendersi cura dell’auto?

Non basta prendersi cura di sé e di tutto ciò che tappezza la nostra routine quotidiana: è importante avere cura anche della propria auto, per la quale è sufficiente seguire alcune accortezze e renderla così sempre perfetta.

Fondamentale eseguire sempre le grosse manutenzioni: anche se l’auto è molto affidabile, con il passare degli anni è bene non tralasciare i controlli. Talvolta, senza recarsi dal proprio meccanico di fiducia, è sufficiente controllare personalmente quanto possibile. In particolare prima di intraprendere un viaggio lungo o complesso, è utile verificare la pressione degli pneumatici. Importante anche controllare che ci sia una sufficiente quantità di olio motore e di liquido dei freni. Può rivelarsi molto utile anche il liquido lavavetri, da tenere monitorato, ma anche lo stato di usura delle pastiglie dei freni, le spazzole dei tergicristalli che non devono essere secche o danneggiate, il funzionamento delle luci e l’usura degli pneumatici.

Quando possibile, per prendersi cura dell’auto (e dormire sonni tranquilli) può rivelarsi molto vantaggioso tenere l’auto in garage, evitando che qualche malintenzionato la danneggi. Inoltre, durante l’intenso caldo estivo, sarebbe opportuno evitare di esporre eccessivamente alla luce il veicolo, non danneggiando gli interni né la vernice. Per proteggerlo, inoltre, è utile un buon antifurto corredato di localizzatore satellitare. Fondamentale anche disporre di un’assicurazione completa che tuteli l’auto e il suo proprietario, ma anche prestare sempre massima accortezza e riparare in fretta eventuali danni, sia per non rovinare l’estetica sia per garantire sempre totale sicurezza a bordo. Servirsi di un carburante di qualità è importante per il veicolo e le fasi di pulizia e igienizzazione sono altrettanto necessarie all’abitacolo. Infine, a seconda della stagione, per non danneggiare le gomme e guidare in tranquillità, è essenziale usare gli pneumatici adatti.

Quali sono gli accessori di un’auto e perché sono necessari?

Gli accessori per auto sono una vera comodità e semplificano la vita. Alcuni accessori sono obbligatori, altri facilitano (e alleggeriscono) i lunghi viaggi in auto.

Ci sono accessori per auto utili per viaggiare con numerosi bagagli, per trasportare animali o bambini, per supportare la guida durante l’inverno, con condizioni meteorologiche avverse e in presenza di sporco ostinato. A seconda della situazione, serve l’accessorio giusto.

Tra questi, i tappetini per le auto. Ne esistono di diversi tipi e ognuno può scegliere quello più appropriato in base alle proprie necessità, affinché il proprio veicolo sia sempre pulito. La tecnologia domina anche a bordo. Tra gli accessori di elettronica per l’auto, sempre più usato è il porta cellulare (utile per il navigatore e non solo, il tutto senza mai compromettere la sicurezza di guidatore e passeggeri). Per tenere sempre sotto carica il proprio smartphone, il carica batteria (a cui si aggiunge l’accendisigari) si rivela davvero prezioso per tantissimi automobilisti, soprattutto per chi intraprende viaggi lunghi. Utilissimo anche il kit di sensori di parcheggio, comodo e di grande aiuto per destreggiarsi con facilità anche negli spazi più stretti. Sempre più gettonata è la dash cam, cioè una “telecamera da cruscotto”. Si tratta di un dispositivo elettronico utile in particolare in caso di imprevisti durante la guida. Applicabile sul parabrezza, è usato per l’acquisizione di immagini, affinché siano ripresi gli eventi che accadono all’esterno della vettura. Per non perdersi durante i viaggi, il navigatore satellitare è sempre più necessario: un grande aiuto per chi fatica a orientarsi. Oltre alle tradizionali batterie e alle luci di marcia diurna, gli accessori di elettronica comprendono la cuffia bluetooth e l’aspirapolvere portatile adatto persino per le auto, tenendo così l’abitacolo sempre pulito. Disponibili anche molti accessori di ricarica.

Per tenere sempre pulita l’automobile ed evitare di rovinarla con il passare del tempo sono fondamentali accessori come fodere e teli protettivi. Tra questi, il telo copriauto, i coprisedili e il coprivolante, fino a borse per gli pneumatici, coperture antigelo per i tergicristalli, la protezione parafango, il coprisedile riscaldato e il cuscino per auto.

Per gli amanti di tecnologia e innovazione, i sistemi multimediali per auto possono essere gli accessori migliori, come autoradio, altoparlanti e lettori multimediali.

Numerosi anche gli accessori esterni, che contribuiscono a prendersi cura della propria auto, tenendola sempre in ordine e proteggendola da tutto ciò che potrebbe rovinarla. Si tratta di copricerchi, portatarga, terminali di scarico, paraspruzzi, ma anche catene da neve (fondamentali ad alta quota e nella stagione invernale), portapacchi e portabici.

Guidare in sicurezza significa anche prevenire gli inconvenienti oppure poterli gestire con tranquillità. Per questo motivo, accessori come il cric, il compressore d’aria, i cavi della batteria, i cunei bloccaruote, le apposite chiavi a croce per auto sono fondamentali. Inoltre, tra gli utensili da viaggio utili in caso di emergenza o guasti rientrano il kit di riparazione degli pneumatici, la pompa a pedale, le lampade da lavoro, la tanica di carburante, il caricabatteria, fino alla pala da neve e la rampa di sollevamento. In caso di emergenze si rivelano utili anche la cassetta pronto soccorso, il triangolo di emergenza, l’estintore e il gilet alta visibilità.

Tra gli accessori per auto ci sono funi e cinture, fino alle tende da sole. Per organizzare gli spazi in auto, utili anche borse, rete da carico per bagagliaio e borse da sci. Numerosi gli accessori per la comodità dell’abitacolo e quelli per il trasporto in auto di animali domestici. Per i viaggi lunghi, soprattutto in estate, le borse frigo o il frigorifero per auto permettono di tenere sempre fresche le bevande preferite. Fondamentali per la sicurezza dei più piccoli gli accessori a loro dedicati, in particolare l’alzabimbo e il seggiolino per bambini.

Quali sono i prodotti per la cura dell’auto e come tenerla pulita?

La cura della propria automobile non può prescindere dalla pulizia della carrozzeria. La lista di prodotti per la cura dell’auto comprende il raschiaghiaccio (utilissimo durante l’inverno e per chi non ha il garage in cui custodire l’auto), i profumi (preziosi per rendere confortevole il viaggio) spazzole e pennelli, panni in microfibra, spugne per pulire, ma anche tergivetro e pelle di daino per asciugare la vettura dopo il lavaggio. Per lavare gli esterni e tenere l’auto limpida e lucente, utile anche l’idropulitrice. Per la protezione personale e la disinfezione è importante servirsi di gel igienizzante per le mani, tovaglioli di carta e guanti protettivi, fino al passamontagna.

-

Foto tratta da tuttoautoricambi.it

Ma come pulire l’auto e tenere limpida la carrozzeria? Quali sono gli errori più comuni da evitare? Il lavaggio fai da te deve essere eseguito all’ombra per evitare che restino aloni. È preferibile usare due secchi di acqua, di cui uno dedicato solo al risciacquo. Non bisogna lavare l’auto quando il motore è ancora caldo. Fondamentale anche il prelavaggio: mai iniziare a lavare un’auto direttamente con spugna e acqua saponata. Per rimuovere i residui più difficili, come resina e moscerini, è necessario applicare prodotti adatti. Importante pulire bene i cerchi in lega, perché sono la parte che più annerisce la vettura. Per rendere lucida l’automobile è bene prestare la dovuta attenzione al risciacquo finale, che deve avvenire con abbondante acqua pulita. Infine, una buona sessione di lavaggio non può prescindere dall’asciugatura. È importante usare panni puliti e di buona qualità, preferibilmente in microfibra o servirsi della pelle di daino. Il movimento deve avvenire dall’alto verso il basso, per evitare aloni e rendere omogenea la pulizia della superficie. Il tocco di classe poi è dato dalla cera.

Oltre alla pulizia esterna, è importante prendersi cura della parte interna, spolverando i coprisedili o lavando i sedili in pelle, pulendo l’impianto di condizionamento dell’aria e neutralizzando gli odori.

Scritto da Asia Angaroni
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Natasha Stefanenko: vita e carriera della modella

Tudum, il nuovo servizio di Netflix dedicato agli appassionati di cinema e serie tv

Leggi anche
Contents.media