Come ottimizzare gli spazi in cucina

In cucina la regola principale è: praticità. Per avere un ambiente pratico è necessario avere un certo ordine, nonchè tutto l’occorrente a portata di mano, in uno spazio non molto grande, possibilmente ad L o ad U, in modo da non fare i chilometri per spostarsi a prendere il coltello o la pentola o il frullatore..

Il vantaggio è che più è piccolo il raggio in cui ti muovi e meno perderai tempo girovagando in cerca di ciò che ti serve.

Organizza le cose in modo da avere tutto sottocontrollo. Sarebbe opportuno scegliere il frigorifero, congelatore e lavastoviglie in base ai tuoi bisogni. Organizza l’ambiente in tre zone:

  1. zona cottura
  2. zona lavaggio
  3. zona frigo

Riguardo l’isola cottura, la forma rettangolare potrebbe essere più facile da organizzare grazie alla sua regolarità.

Disponi il tuo forno il più vicino possibile a un piano di lavoro stabilee ad altezza standard per garantire un tragitto breve alle pietanze che entrano in forno e a quelle in uscita.

Per i mobili, l’ideale sono le altezze, per recuperare spazio, e gli scaffali con pannelli scorrevoli. Inoltre, se sono grandi e profondi eviti l’accumulo di mobili piccoli e ingombranti. Privilegia poi gli apparecchi ad uso quotidiano, conservando altrove quelli che usi poco.

Puoi sfruttare gli angoli mettendo piccoli elementi rimovibili, soprattutto per facilitare la pulizia dell’ambiente. Quindi portautensili, portacoltelli, piccoli elettrodomestici… così sgomberi il piano di lavoro principale.

Le lunghe barre di sospensione con i ganci, per le stovigle ed i gadget, possono essere usate per creare un caleidoscopio di utensili e pentole. Sono una soluzione pratica e simpatica.

Ravviva il tutto con luci e colore. L’ideale sarebbero dei faretti direzionali e dei colori in base ai mobili che hai scelto. Inoltre, tieni presente che in una cucina materiali dominanti come legno o acciaio inox costituiscono già un colore. In seguito puoi valorizzarli con una tinta più viva. Le credenze scure e opache sono più facili da pulire e le porte degli armadi chiari riflettono la luce ampliando l’ambiente.

Completa infine la tua illuminazione con fonti di luce indiretta installate sotto i mobili alti.

Scritto da Rossana Procopio
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come arredare una camera da letto piccola

Come fare una calza della Befana

Leggi anche
  • pulizie di primaveraPulizie di primavera: il miglior robot pulitori del momento

    Le pulizie di primavera sono parte delle faccende domestiche che permettono di avere una casa ospitale e accogliente per gli ospiti.

  • Concept-u arredamentoConcept-u, l’esperto di arredo per esterni e interni

    Per arredare al meglio la propria casa, ma anche terrazza e giardino, Concept-u offre mobili e accessori di design, eleganza e qualità.

  • Regali di NataleRegali di Natale per la casa : le migliori idee

    Dai cuscini alle candele passando per le lampade, sono alcuni consigli per i regali di Natale utili per la casa tra i più apprezzati e gettonati.

  • come scegliere armadioCome scegliere il proprio armadio: gusti, tendenze e consigli per trovare l’arredo giusto

    Essenziale nella zona notte, utile anche nei corridoi e negli spazi di servizio: scegliere l’armadio giusto è fondamentale quando si arreda casa.

Contents.media