Come funziona il preservativo femminile?

Proteggersi durante i rapporti sessuali è di fondamentale importanza per non rischiare gravidanze indesiderate ed evitare il contagio di eventuali malattie veneree.

L’uso del preservativo è uno dei metodi contraccettivi più utilizzato dalle coppie e su di esso non vi sono ormai misteri.

Ma sapevate che esiste anche un preservativo femminile, simile a quello utilizzato dagli uomini?

Si tratta di due anelli tenuti insieme da una membrana. L’anello interno va posizionato all’interno dell’organo genitale femminile, mentre l’anello esterno sarà visibile.

Pare che il preservativo femminile sia abbastanza difficile da posizionare correttamente, almeno le prime volte del suo utilizzo, e questo naturalmente vanifica la protezione.

Il preservativo femminile non va utilizzato insieme a quello maschile.

In ogni caso, così come qualsiasi altro contraccettivo, una percentuale di rischio di gravidanze e di contagio di malattie sessualmente trasmissibili è da mettere in conto.

Scritto da Monica Annese
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Consigli colpi di sole per capelli ricci 

Come superare la crisi del settimo anno

Leggi anche
  • anorgasmiaAnorgasmia in primavera: le cure naturali

    L’anorgasmia in primavera si combatte provando a ritrovare l’intesa e l’armonia con il partner, oltre a un prodotto a base naturale.

  • astinenza sessualeAstinenza sessuale femminile: cause e rimedi

    L’astinenza sessuale della donna si può risolvere grazie al miglior prodotto naturale presente in commercio.

  • viagra femminileCalo del desiderio sessuale: cause e i migliori rimedi naturali

    Il calo del desiderio sessuale interessa molte donne, ma è possibile contrastarlo con il miglior rimedio a base naturale.

  • orgasmo femminileOrgasmo femminile: i disturbi e rimedi naturali

    L’orgasmo femminile è il massimo del piacere, ma alcune possono andare incontro a problemi da trattare con il miglior viagra in commercio.

Contents.media